Stati Uniti, vendite software: lo scorso è stato il peggior agosto negli ultimi 20 anni

Gli incassi sono crollati del 22% rispetto allo stesso mese del 2018, per un totale di 257 milioni di dollari

News
A cura di Paolo Sirio - 13 Settembre 2019 - 17:27

Nel corso della giornata abbiamo riportato i dati di vendita relativi agli Stati Uniti e al mese scorso, che hanno visto primeggiare prevedibilmente Madden NFL 20 e Nintendo Switch.

Tuttavia, una precisazione va fatta ed è significativa perché rivela che tipo di impatto abbia l’essere agli sgoccioli della generazione corrente, così come che bisogno ci sia di immettere nuove console sul mercato quanto prima.

Come rivela NPD Group, infatti, l’ultimo mese è stato il peggior agosto in termini di vendite software in oltre 20 anni.

Stati Uniti, vendite software: lo scorso è stato il peggior agosto negli ultimi 20 anni

Gli incassi sono crollati del 22% rispetto allo stesso mese del 2018, per un totale di 257 milioni di dollari, e questo è il punto più basso di un agosto dal 1998 (234 milioni di dollari).

Il 2019 è ancora in pari a livello di vendite software con lo scorso anno (anzi, si registra un +1% per $3.1 miliardi complessivi) ma questo è dovuto principalmente a Nintendo Switch, mentre PS4 e Xbox One ormai arrancano.

Il ‘malato’ è dunque in una situazione complicata, ma sia Sony che Microsoft hanno gli argomenti giusti per curarlo e ne discuteranno più articolatamente nel 2020.




TAG: npd group, Stati Uniti

OffertaBestseller No. 1