Star Wars di EA Vancouver userà gli asset di Ragtag, team con ex Sleeping Dogs e Prototype

A cura di Paolo Sirio - 1 Luglio 2018 - 0:00

In un’intervista concessa a Game Informer, Jade Raymond, general manager di EA Motive, ha fornito qualche informazione in più riguardo allo Star Wars in realizzazione presso EA Vancouver.Com’è noto, si tratterà di un titolo open world e partirà dalla base creativa gettata da Visceral Games, nome in codice Ragtag, prima della chiusura.Raymond ha spiegato che il team di sviluppo si è già occupato di contribuire allo sviluppo di Ragtag e che è costituito da un cuore “super, super forte” che ha lavorato in passato anche a prodotti non legati allo sport, così come da nuove leve.“Ci sono persone che hanno lavorato a Sleeping Dogs, un po’ di persone che ha lavorato a Prototype, alcuni che hanno lavorato ad una nuova IP che era una specie di open world”, ha aggiunto l’ex Ubisoft.“Quindi, c’è un mix di persone dal team originale e persone che abbiamo aggiunto noi”, che hanno a disposizione “tre terabyte” di artwork e tanto “lavoro davvero buono” fatto in Visceral Games. “C’è l’obiettivo di assicurarci che lo useremo tutto”, ha chiosato Raymond, garantendo pertanto che perlomeno in termini artistici non dovrebbero esserci grosse differenze tra ciò che è e ciò che doveva essere.L’impressione, in ogni caso, è che per scoprire lo Star Wars di EA Vancouver i tempi saranno ancora molto lunghi. Fonte: PlayStation LifeStyle




TAG: star wars visceral games