News 2 min

Soul Reaver, qualcuno ha immaginato il remake (ed è splendido)

Un vero e proprio remake del primo Soul Reaver? Sognare non costa nulla.

Il 1999 fu un anno segnato dall’uscita di uno dei giochi PlayStation più amati di sempre: stiamo ovviamente parlando di Legacy of Kain Soul Reaver, titolo entrato nella leggenda.

Se da anni i fan sperano che prima o poi la saga possa tornare in auge, anche solo con una remaster del primo capitolo uscito 21 anni fa sulla prima PlayStation (per i nostalgici c’è sempre Amazon), è anche vero che al momento nulla sembra in lavorazione.

Un annuncio relativo a una nuova edizione del gioco, così come il fantomatico remake di cui si vocifera da anni, sembrano a momento latitare.

Nonostante ciò, in maniera simile all’artista che nei mesi scorsi ha deciso di realizzare alcune opere a tema Soul Reaver realmente sorprendenti, è ora il turno di un fan project altrettanto bello da vedere.

Via Facebook, l’artista Gilberto Magno ha infatti annunciato di stare realizzando dei concept relativi a un vero e proprio remake del primo Soul Reaver.

Per mostrare i passi avanti, Magno ha rilasciato pure una prima immagine – più che altro, un wallpaper – che mostra un primo piano di Raziel con tanto di logo ufficiale di questo fan project.

Il risultato, come potete ammirare voi stessi poco sotto, è davvero stupendo.

«Sta arrivando! Prima di finire l’intero personaggio, ecco uno sfondo per voi. Forse Facebook compatta l’immagine… più tardi posterò un link per il download. Il render è stato realizzato con Unreal Engine 5, spero che vi piaccia e grazie per il supporto», si legge nel post.

Chiaramente, si tratta quindi di un artwork non ufficiale, visto che al momento non è in lavorazione alcun remake di Soul Reaver.

Nonostante ciò, l’aspetto del “nuovo” Raziel è davvero fenomenale, tanto che sarebbe bello un giorno poter ammirare un progetto sulla falsariga di questo realizzato da un semplice fan.

Ricordiamo però che lo scorso luglio gli sviluppatori di Crystal Dynamics potrebbero aver anticipato il ritorno di Soul Reaver, sebbene non in maniera plateale.