Siri vi registra anche mentre fate sesso: arrivano le scuse di Apple

Siri deve smettere di registrare nei momenti inopportuni: è la conclusione a cui è giunta Apple, che si scusa con i suoi utenti

NEWS TECH
A cura di Stefania Tahva Sperandio - 29 Agosto 2019 - 12:34

Qualche tempo fa abbiamo parlato, sulle nostre pagine, dell’inquietante caso relativo a Siri, l’assistente vocale di casa Apple, che fraintendendo alcuni suoni come quello di attivazione per la registrazione, cominciava a immortalare i momenti più inopportuni vissuti dal suo proprietario. A rivelarlo erano stati i dipendenti di una società che lavorava per migliorare la qualità delle registrazioni di Siri, che si erano trovati di fronte a documentazioni di ogni sorta.

In alcune, raccontavano, era possibile sentire due persone interagire per uno smercio di droga; in altri casi, un paziente e il suo medico discutere della storia clinica del primo, ovviamente estremamente privata. In altri casi ancora, Siri si attivava al suono di una zip finendo con il registrare approcci e rapporti sessuali.

Siri vi registra anche mentre fate sesso: arrivano le scuse di Apple

Sulla questione si è finalmente pronunciate anche Apple, che in queste ultime ore ha voluto scusarsi con i consumatori:

Ci siamo resi conto di non essere stati all’altezza dei nostri alti ideali e vogliamo scusarci per questo.

Per ovviare al problema, Apple ha sospeso le registrazioni da parte di Siri, in attesa di risolvere tecnicamente il problema ed evitare che l’assistente vocale faccia il terzo incomodo nei momenti più inopportuni e imbarazzanti possibili.

Fonte: NY Post




TAG: apple