[Rumor] Apple lavora in gran segreto ad un suo visore VR e AR in 8K

A cura di Stefania Tahva Sperandio - 28 Aprile 2018 - 0:00

Apple starebbe lavorando in gran segreto per preparare il suo tuffo nella realtà virtuale e nella realtà aumentata: a riferirlo è una fonte che ha confidato delle informazioni alla testata CNET, che parla proprio di un visore con capacità sia di VR che di AR. La particolarità? Su entrambi gli occhi, avremo display da 8K, capaci peraltro di funzionare senza appoggiarsi ad uno smartphone. A completare il kit, infatti, ci sarà un box di hardware dedicato, che comunicherà senza fili con l’headset, lasciando così l’utente libero da cavi e di conseguenza libero di muoversi.All’interno del box hardware, secondo la fonte, dovremmo trovare un processore Apple da 5 nanometri che punterebbe tutto sulla potenza.Al contrario di quanto accade con altri headset di fascia alta, come ad esempio HTC Vive, secondo la fonte non dovrete riempire di telecamere la vostra stanza per poter utilizzare il vostro nuovo headset, il cui scopo è anche quello di evitare gli ingombri e favorire di conseguenza l’usabilità in spazi tra i più vari.L’uscita, secondo la fonte, potrebbe venire fissata per il 2020, anche se siamo ancora nelle fasi in cui il progetto ha un nome codificato, in questo caso corrispondente a “T288”.Come di consueto, non ci resta che attendere al varco qualsiasi possibile novità in arrivo in merito. Non perdetevi le pagine tech di SpazioGames per scoprire se il matrimonio tra Apple e VR/AR si farà. Immagine simboloFonte: CNET




TAG: apple