News 2 min

Retro Gadgets è un videogioco dove create da voi (e condividete) i vostri gadget tech

Arriva dall'Italia ed è un gioco-officina: parliamo di Retro Gadgets, dove potete creare i vostri gadget e provare quelli degli altri.

Se siete appassionati di quei videogiochi-officina pensati per le menti creative, probabilmente Retro Gadgets è uno di quei nomi che vorreste appuntare nel vostro blocco note. Questo videogioco è in realtà un mezzo che vi permette di creare i vostri gadget tecnologici e di condividerli con altri giocatori. O, se preferite, di testare le creazioni di tutti gli altri.

L’idea fa un po’ Mario Maker (lo trovate su Amazon), ma in questo caso parliamo di un vero e proprio tavolo per inventori. Il progetto, sviluppato da Evil Licorice – team nato dall’insieme di Studio Evil e Marco Bancale – permette di creare dei gadget che funzionano, con tanto di pulsanti e manopole.

«Grazie all’integrazione completa con lo Steam Workshop, i giocatori potranno scaricare, analizzare e decodificare il funzionamento dei progetti di altri utenti. Qualche gadget ha attirato la tua attenzione? In pochi semplici passaggi potrai scaricarlo e studiarlo a tuo piacimento» ci spiegano gli sviluppatori.

Retro Gadgets farà la gioia dei più ingegnosi

Inoltre, chi è più smaliziato potrà approfittare di Lua e unire all’interfaccia di gioco la possibilità di programmare le funzionalità del proprio gadget:

«I giocatori più esperti di programmazione potranno anche creare gadget in un ambiente di sviluppo in Lua, completo di documentazione, che consentirà la creazione di console di gioco, stazioni meteo in tempo reale, calcolatrici, e tanto altro.

Una volta terminati sarà possibile trasferire i gadget al di fuori del gioco stesso, esportandoli sul proprio desktop. Qualsiasi utente potrà così crearsi strumenti su misura da integrare nel proprio processo di lavoro o da utilizzare a proprio piacimento».

Alla funzione ludica di Retro Gadgets, insomma, si unisce quella di vero e proprio strumento per creativi, al punto che potrete tirare fuori dal gioco le vostre creazioni e utilizzarle liberamente per scopi tra i più svariati.

«È incredibile che in meno di due anni Retro Gadgets si sia trasformato da un prototipo elementare a un gioco talmente coinvolgente» ha Marco Bancale, con entusiasmo, di fronte all’imminente lancio del gioco. «Ha già superato le mie aspettative e non abbiamo ancora finito di esplorare a pieno il suo potenziale. Spero che la community ci aiuti in quest’impresa!».

L’uscita di Retro Gadgets è attesa per la fine del 2022, quando il gioco arriverà ufficialmente su Steam. Potete già vedere la sua pagina sullo store a questo indirizzo.