News 2 min

Resident Evil Village sarà ‘il più grande horror di sempre’ (ispirato al più grande)

Parla il producer Peter Fabiano, e le aspettative per il nuovo Biohazard crescono.

Resident Evil Village, ottavo capitolo ufficiale della saga horror prodotta e sviluppata da Capcom, è sicuramente uno dei giochi più attesi dell’anno.

Nel corso del recente Resident Evil Showcase di alcune settimane fa, il publisher giapponese ha mostrato il gioco in tutto il suo splendore, facendo intuire la portata di un progetto davvero immenso, che potrebbe portare la serie verso nuove e insperate vette di eccellenza.

Ora, il producer Peter Fabiano ha dichiarato che il team di Resident Evil Village crede che il titolo in arrivo sia “il miglior survival horror mai realizzato”.

In un’intervista con Official PlayStation Magazine (via VGC), Fabiano ha infatti reso noto che lo sviluppatore si è ispirato pesantemente a un altro grande classico della saga, ossia Resident Evil 4 (uscito in origine nel 2005). Il quarto capitolo della serie di Biohazard è infatti l’episodio del franchise più apprezzato di tutti i tempi, secondo il sito di aggregazione di recensioni Metacritic.

“Noterete che abbiamo tratto molta ispirazione da Resident Evil 4”, ha detto Fabiano. “Il team si è impegnato molto per creare un’atmosfera davvero autentica. Ci sono molte sorprese che vi terranno sulle spine; i giocatori troveranno un equilibrio tra combattimento, esplorazione e risoluzione di enigmi “.

Leggi anche: Resident Evil Portal ha aperto i battenti: imperdibile per i fan

Ricordiamo che la storia di Resident Evil Village prende il via alcuni anni dopo gli eventi visti in Resident Evil 7, con i giocatori che assumono ancora una volta il ruolo di Ethan Winters. All’inizio del gioco, l’uomo vive tranquillamente con sua moglie Mia, ma la loro routine insieme viene sconvolta dall’arrivo di Chris Redfield, che (apparentemente) uccide Mia e rapisce Ethan, trasportandolo in uno spettrale villaggio dell’Europa dell’Est.

«L’ideazione e la pianificazione erano qualcosa che passava per le menti dei nostri sviluppatori sin dalla fine di Resident Evil 7», ha concluso Fabiano ai microfoni di OPM. «La squadra si è affezionata a Ethan come personaggio, quindi sapevamo di voler continuare il suo arco narrativo.»

Capcom è anche al lavoro su un remake di Resident Evil 4, sebbene la data di rilascio sembra essere stata slittata per via del cambio del team di sviluppo.

Se volete godervi i recenti remake di casa Capcom, potete approfittare del prezzo di Amazon su Resident Evil 2 e Resident Evil 3.