Remake di System Shock, arrivano buone notizie: ripresi i lavori

A cura di Stefania Tahva Sperandio - 25 Marzo 2018 - 0:00

Lo scorso mese, vi avevamo riferito sulle nostre pagine dello stop per i lavori sul remake di System Shock, che era stato finanziato dai fan su Kickstarter. Gli sviluppatori, infatti, avevano ritenuto opportuno concedersi una pausa per riorganizzare i lavori, in modo tale da fornire una data d’uscita aggiornata e più realistica rispetto all’effettivo stato dei lavori.Remake di System Shock, arrivano buone notizie: ripresi i lavori Oggi, apprendiamo che i lavori sono di nuovo al via e che è stata stimata una nuova data di release, prevista per il primo quarto del 2020. A farlo sapere è stato Stephen Kick, CEO dei Nightdive Studios che si stanno occupando del remake, che ha concesso alcune dichiarazioni ai colleghi della rivista PC Gamer.Stando alle parole di Kick, il gioco è tornato alla direzione originaria del progetto, quella mostrata nella demo realizzata in Unity, ed ha preso quindi una via diversa da quella che si stava seguendo nell’ultimo periodo, troppo divergente.Dello stesso avviso anche Larry Kuperman, direttore per il business presso la software house: «la nostra intenzione è far uscire esattamente il gioco che abbiamo promesso, con tutte le feature promesse che possiamo, in un lasso di tempo che dovrà essere il più rapido possibile» ha spiegato. Entrando nel dettaglio, ha aggiunto che «la nostra previsione è di vederlo uscire, probabilmente, nel Q1 del 2020.»L’idea di riportare il progetto alle origini sembra aver avuto risvolti positivi, come svelato dallo stesso Kuperman: «da quando siamo tornati al concept iniziale del progetto, abbiamo visto un rinnovato interesse da parte di alcuni partner per la pubblicazione del gioco.»Ricordiamo che, nella campagna Kickstarter, il ritorno di System Shock chiedeva ai fan $900.000, con l’idea di portare il progetto da un semplice remaster ad un vero e proprio remake. L’idea è piaciuta a 21.625 persone, che hanno deciso di supportarla donando alla causa $1.350.700.Fonte: VG24/7.com




TAG: system shock