News 2 min

Quanto surriscalda Xbox Series X? Una termocamera risponde alla domanda

Fa freddo nelle vostre case?

A inizio ottobre, una notizia ha iniziato a “scaldare” (in tutti i sensi) gli animi dei futuri possessori di Xbox Series X.

Più in particolare, il canale Twitch Lestream aveva riportato di problema di surriscaldamento per la console di nuova generazione targata Microsoft, tanto che anche sul forum ResetEra in molti avevano confermato la cosa, incluso Jeff Bakalar (conduttore del podcast Beatcast), il quale sarebbe rimasto scottato toccando la scheda di espansione della piattaforma.

Aaron Greenberg (responsabile marketing della divisione Xbox)  ha in ogni caso di recente categoricamente smentito i problemi di surriscaldamento di Xbox Series X.

Ora, la redazione di Windows Central ha deciso di vederci chiaro e di farlo una volta per tutte: verificare quanto è calda Xbox Series X utilizzando una termocamera professionale per vedere non solo la temperatura della console ma anche tentare di scovare il punto esatto in cui eventualmente si surriscalda.

Un'immagine del retro di Xbox Series X.

Un test è stato eseguito su Monster Hunter World in esecuzione con una risoluzione di circa 1800p e a circa 50 fotogrammi al secondo. Controllando le temperature, la console non ha superato i 35° C (95° F).

In modalità standby, Windows Central segnala anche che la console funzionava a circa 25° C (77 ° F), con molta probabilità un particolare legato anche e soprattutto al fatto che il test è stato eseguito nel Regno Unito, le cui temperature ora sono davvero al ribasso. La console è stata testata in una stanza con una temperatura di  18° C (64.4° F).

La scheda di espansione di memorizzazione di Seagate.

Lo stesso gioco è stato testato anche su una Xbox One X, con Monster Hunter World in modalità risoluzione, che ha visto la console raggiungere i 56° C (133° F), oltre che su una PS4 (modello base) con Bloodborne, che ha visto la console scaldarsi fino a 60° C (140° F).

Windows Central ha anche testato il Razer Blade 17 Pro, molto più caldo di Xbox Series X ma con World of Warcraft con impostazioni ultra (con ray tracing), in grado di mettere davvero a dura prova il sistema.

Insomma, che Series X scaldi sembra essere indubbio, sebbene il calore sia direttamente proporzionale al carico computazionale (parlare quindi di vero e proprio surriscaldamento sembra forse eccessivo). Resta da vedere in che modo la console riuscirà a dissipare il tutto (l’anello visibile sulla sommità della console è pensato proprio per quello), sebbene siamo fiduciosi che la struttura hardware messa in piedi da Microsoft si riveli all’altezza.

Avete già letto anche che David Cage di Quantic Dream non ama l’idea di una “doppia Xbox” in uscita nel negozi?

Xbox Series X e S saranno disponibile dal 10 novembre al prezzo di 499,99 euro e 299,99 euro. I pre-order hanno preso il via il 22 settembre scorso.

Volete preordinare subito la vostra Xbox Series X al miglior prezzo su Amazon? Se la risposta è sì approfittate del link non appena la console sarà nuovamente resa disponibile!