News 1 min

PS All-Stars Battle Royale, Sony interrompe rapporti con SuperBot

I licenziamenti avvenuti qualche settimana fa ci avevano fatto comprendere che qualcosa era nell’aria: così, Sony e SuperBot Entertainment – team che ha lavorato a PlayStation All-Stars Battle Royale – hanno deciso di interrompere i loro rapporti commerciali, seppure in amicizia.Entrambe le compagnie hanno infatti voluto sottolineare proprio questo punto, specificando quindi che non ci sono state diatribre all’origine dell’interruzione dei rapporti: Sony Computer Entertainment può confermare che l’accordo di collaborazione con SuperBot Entertainment è amichevolmente terminato” è quanto comunica il colosso nipponico. “Abbiamo avuto una relazione di lavoro positiva con questo talentuoso studio, e gli auguriamo tutto il meglio per il futuro. PlayStation All-Stars Battle Royale e tutti i suoi DLC continueranno ad essere supportati pienamente dallo studio di Santa Monica.”Anche il leader di SuperBot, David Yang, ha voluto commentare la vicenda: SuperBot Entertainment può confermare che la relazione con SCEA è terminata pacificamente. Siamo molto grati per l’opportuntà che abbiamo avuto di lavorare con Sony a PlayStation All-Stars Battle Royale, e siamo anche molto fieri del lavoro che abbiamo svolto. Continueremo a lavorare su progetti che riflettano la nostra passione per i videogame, con chiaro il nostro obiettivo di creare giochi che possano vincere dei premi. Siamo molto eccitati all’idea di cominciare il prossimo capitolo del nostro futuro, e invitiamo i nostri fan e chi ci supporta a seguirci in questo viaggio.”