Project xCloud, iniziate le trattative per esclusive streaming

Kareem Choudhry, CVP di Microsoft per Project xCloud, ha rivelato che il gigante di Redmond ha avviato le trattative per portare le prime esclusive sulla piattaforma di streaming

News
A cura di Paolo Sirio - 23 Novembre 2019 - 8:43

Kareem Choudhry, CVP di Microsoft per Project xCloud, ha rivelato che il gigante di Redmond ha avviato le trattative per portare le prime esclusive sulla piattaforma di streaming.

Precisiamo fin da subito che il discorso è relativo a titoli che saranno disponibili in streaming soltanto su Project xCloud e non su altre piattaforme di cloud gaming, non a prodotti giocabili solo in streaming.

“In termini di esclusive, siamo in trattative iniziali con first – e third – party, ma non abbiamo annunci da condividere”, ha spiegato con una certa prudenza Choudhry a Stevivor.

“Nuovi contenuti e IP richiedono dai diciotto mesi ai due anni per venire sviluppati”, ha aggiunto, qui invece con una stima piuttosto ottimistica.

Project xCloud

In questa fase, Microsoft si sta limitando a portare su Project xCloud “contenuti che non richiedono alcun cambiamento nello sviluppo per arrivare sul cloud”.

Così facendo, Project xCloud è stata progettata per essere “una piattaforma che può far girare qualunque dei 3000 giochi che puoi far girare oggi su Xbox”.

La casa americana ha puntato molto sull’ampiezza della sua ludoteca a confronto con un altro concorrente appena arrivato nel settore, Google Stadia, che inevitabilmente sta pagando dazio sotto il profilo quantitativo.




TAG: microsoft, Project xCloud