News 1 min

PlayStation 5, cattura 4K e non solo: i dettagli sul tasto Create

Ecco come funziona una delle novità della console next-gen di Sony

Nel video di presentazione di PlayStation 5 di oggi, in cui abbiamo visto l’interfaccia utente in azione, sono stati forniti nuovi particolari sulle funzioni legate al tasto Create.

Mentre eravamo al corrente del funzionamento meccanico del pulsante, eravamo ancora all’oscuro delle innovazioni che Create avrebbe portato al posto di Share.

Prima di tutto, è confermato che la cattura sia dei video che delle immagini avverrà ad una risoluzione 4K, contro i 1080p di PS4 Pro.

Il video di presentazione sottolinea come sia possibile modificare gli screenshot e i video prima di condividerli, ma per ora non abbiamo dettagli al riguardo.

Quel che è certo è che si potrà inviare i materiali catturati agli amici su PlayStation Network, nei party e nei social network esterni: ad ora, il solo confermato è Twitter.

Un altro tocco è la possibilità di aggiungere messaggi tramite la voce ai file media, per chi magari non ha voglia di passare per la tastiera del sistema operativo di PlayStation 5.

Non sarà richiesto un microfono esterno, dal momento che basterà quello integrato nel controller DualSense.

Inoltre, quando invieremo un messaggio con un’immagine o un video, PlayStation 5 sarà in grado di riconoscere – previo apposito tag degli sviluppatori – se quel contenuto includerà degli spoiler per l’utente a cui lo stiamo inviando.

Se il nostro amico sarà più avanti di noi nel gioco, non ci sarà alcun avviso, mentre lo spoiler warning partirà per lo stesso contenuto inviato ad un amico indietro nella storia di quel titolo.

Altri dettagli trapelati oggi includono una funzionalità di aiuto video ai giocatori di PlayStation 5, che sarà però bloccata dietro il paywall di PlayStation Plus.

Se volete prepararvi a prenotare PS5 per quando tornerà disponibile, tenete d’occhio la pagina dedicata su Amazon.