Negative Atmosphere è il clone di Dead Space di cui abbiamo bisogno – Anteprima

Negative Atmosphere vuole colmare il vuoto lasciato da Dead Space, presentandosi come il suo sostituto ideale. Facciamo una panoramica del progetto nella nostra anteprima.

Video Anteprima
A cura di Domenico Musicò - 9 Settembre 2019 - 10:38

Qual è la linea di demarcazione che separa il plagio dal sincero omaggio? Esiste davvero un confine, quando da papabile successore spirituale ti riveli senza ombra di dubbio un clone? È questo l’epiteto che, allo stato attuale dello sviluppo, va lanciato contro Negative Atmosphere, che appare in tutto e per tutto un nuovo Dead Space creato da chi in fondo lo conosce molto bene.

O meglio, come un progetto secondario nato da una sua costola, senza volerne tuttavia sacrificare il corpo. I ragazzi di Sunscorched Studios sanno perfettamente quanto i fan siano legati a questa saga, e sanno anche quanto sia importante giocare sul fattore nostalgia, quando questa diventa così pressante. Non è ancora chiaro se Negative Atmosphere potrà soddisfare o meno questa sete di sangue di “necromorfo” nello spazio profondo, ma già il fatto che esista, e che sia indirizzato verso una strada già battuta e dai contorni chiari, lascia ben sperare.

Negative atmosphere gameplay

No space for the dead

L’immenso vuoto lasciato agli amanti della serie è stato ancora una volta causato della politica di gestione scellerata adottata da EA, che nel corso degli anni ha fatto fuori diversi studi; prima sedotti e poi abbandonati, passati dal più brillante fulgore al più nefasto dei destini. Con Visceral Games chiusa e col franchise messo “in iato” in tempo indefinito, c’è ben poco da stare allegri, ma con Negative Atmosphere il ritorno alle atmosfere asfittiche della Ishimura sembra essere assicurato.

Il gioco sarà principalmente ambientato all’interno della Rusanov, un’enorme nave spaziale finita alla deriva in seguito a una non meglio specificata epidemia che ha decimato i membri dell’equipaggio. Tra i pochi sopravvissuti rimasti c’è il dottor Samuel Edwards, medico di bordo dal passato oscuro e indecifrabile, probabile testimone (o artefice) del disastro spaziale. Oltre a lui – ed è questa la vera novità che contraddistingue Negative Atmosphere da Dead Space – a bordo ci saranno anche dei robot e delle intelligenze artificiali completamente in avaria. Queste rappresenteranno un pericolo concreto almeno quanto le creature che infestano le stanze della Rusanov, e sebbene non siano un’assoluta novità nel genere, sono senz’altro un’ottima aggiunta che amplia sia i misteri legati alla trama, sia l’approccio ai combattimenti.

A giudicare dal poco materiale reso disponibile dagli sviluppatori finora, i robot e le macchine sembrano quasi implacabili, attaccano stolidamente al minimo segnale di pericolo e, oltre ad essere armati con fucili d’assalto, dispongono di attacchi fisici devastanti. La necessità di cambiare approccio tra un nemico e l’altro appare dunque una possibilità non da escludere, con modalità ancora da scoprire ma che rimarranno presumibilmente aderenti a quanto visto nella saga horror di Visceral Games.

Negative atmosphere monster

Un orrore tutto in divenire

Negative Atmosphere è partito come un progetto creato da una sola persona, si è presentato su Patreon e ha raccolto le cifre necessarie per trasformarsi in un titolo che adesso è sviluppato da più di dieci artisti provenienti da tutto il mondo. I fondi servono per pagare le licenze, gli sviluppatori e per presentarsi con un prototipo che possa essere preso in considerazione da un publisher o quantomeno essere presentato su Kickstarter.

Da ciò, si evince quanto Negative Atmosphere sia ben lontano dal vedere la luce: è in fase di pre-alpha e l’obiettivo attuale è quello di pubblicare una demo entro la fine del 2019, a dimostrazione di quanto il progetto sia tutt’altro che arenato in terreni impraticabili. Dalla base su cui il progetto è costruito, non si può far altro che segnalare quanto appaia fortemente derivativo, davvero al limite della copia spudorata. Le animazioni, gli ambienti, persino il tono di voce alterato dal casco della tuta di contenimento, non fanno che richiamare a gran voce Dead Space. Il monster design appare più audace, con creature anche di stazza ragguardevole che si muovono nei corridoi della nave come se fossero costretti da budella di metallo. Alle urla inquietanti dei robot, che solo in minima parte ricordano quelli di SOMA, si alternano visioni grottesche, allucinazioni e apparizioni improvvise di mostruosità pronte a farvi fuori nei modi più brutali possibili. Non mancano nemmeno gli smembramenti, in Negative Atmosphere, e nemmeno quell’interfaccia tipica che abbiamo imparato a conoscere nel corso degli anni.

Negative Atmosphere è il clone di Dead Space di cui abbiamo bisogno – Anteprima

Non sappiamo se EA si muoverà legalmente per mettere un freno al progetto, né se si tratta di una mossa degli sviluppatori per farsi notare proprio dai diretti interessati e dare a tutti una nuova speranza per Dead Space 4. In ogni caso, ciò che Negative Atmosphere sembra gridare ai quattro venti è la volontà di dare ai fan ciò che EA ha tolto loro, con tutto ciò che ne conseguirà. Teniamo il progetto sott’occhio, anche se per forza di cose appare già molto più dilettantistico e con un profilo artistico decisamente meno rilevante, assieme a un comparto tecnico che deve ancora fare dei grossi passi in avanti per stare al passo coi tempi.

+ Sembra davvero uguale a Dead Space...
+ Le basi, sebbene derivative, sembrano essere buone
+ Robot e intelligenze artificiali in avaria usati come nemici...
- ... Al punto da esserne considerato un clone
- ... A parte questo, non sembrano esserci delle vere novità rispetto alla serie di Visceral

Negative Atmosphere vuole essere un survival horror in piena regola: è pronto ad abbandonarvi nello spazio profondo senza vie di fuga, con nessuno che può sentirvi urlare, nessuno che è in procinto di salvarvi e con scarse risorse per combattere e sopravvivere. Sebbene sia ancora troppo presto per sbilanciarsi, il progetto è di grande interesse, anche solo considerando quali livelli di eccellenza desidera raggiungere.




TAG: negative atmosphere