Morto il doppiatore portoghese di Days Gone

Un altro lutto nel mondo del doppiaggio.

A cura di Marcello Paolillo - 17 Aprile 2020 - 23:59

Oggi è sicuramente una giornata da dimenticare per il mondo del doppiaggio dei videogiochi.

Paul Haddad, doppiatore che i videogiocatori conoscevano per aver prestato la voce al personaggio di Leon S. Kennedy nell’originale Resident Evil 2, è morto a soli 56 anni.

Ora, un’altra notizia decisamente triste: Filipe Duarte, il doppiatore portoghese del personaggio principale di Days Gone, Deacon St. John, è deceduto all’età di 46 anni.

Duarte sarebbe morto a causa di un infarto. Diversi dipendenti di Bend Studio, come il designer leader Eric Jensen, hanno condiviso le loro condoglianze alla notizia della morte dell’attore, oltre a un tweet di PlayStation Portugal:

Incredibilmente triste venire a sapere della scomparsa dell’attore portoghese Filipe Duarte. Era la voce di Deacon per noi e per tanti giocatori di Days Gone in Portogallo. Un abbraccio affettuoso alla sua famiglia in questo momento difficile.

Duarte è apparso anche in film come Variações: Guardian Angel e Mosquito, oltre al più recente Nothing Ever Happened, attualmente in post-produzione. Ha anche vinto il Golden Globe portoghese nel 2015 per il suo ruolo nella serie TV The Invisible Life.

La redazione di SpazioGames.it fa le più sentite condoglianze alla famiglia e agli affetti più cari dell’attore scomparso prematuramente.

Fonte: Twitter | Via: DS

 




TAG: days gone