Microsoft interrompe la produzione di Kinect

A cura di Paolo Sirio - 25 Ottobre 2017 - 0:00

In un’intervista concessa a Fast Co Design, come riferisce Eurogamer.net, Alex Kipman, creatore del dispositivo, e Matthew Lapsen, GM del marketing dei device Xbox, hanno annunciato l’interruzione della produzione di Kinect. Sullo store Microsoft la camera viene data come “out of stock”, non a caso, sebbene in altri negozi e catene il prodotto sia ancora regolarmente in vendita.Lanciato nel 2010 e arrivato nei negozi in due iterazioni (prima separatamente per Xbox 360, poi in bundle con Xbox One al lancio del 2013), Kinect è diventato il device di elettronica di consumo fastest-selling ed è arrivato a piazzare 35 milioni di unità.Il colosso di Redmond continuerà a fornire supporto ai possessori di Kinect, nonostante già di recente sia stato annunciato che non è nelle intenzioni del produttore lanciare un adattatore per Xbox One X (contrariamente a Xbox One S). L’ultima dichiarazione di Microsoft nei nostri archivi risale all’ottobre 2016, quando Phil Spencer affermò di voler ancora supportare Kinect: “Il successo di Kinect dipende dal numero di persone che si divertono a utilizzarlo. Stiamo investendo in progetti come Cortana su Xbox per garantire alle persone un controllo vocale e sicuramente Kinect è perfetto in questo senso”.Peter Molyneux, uno degli esponenti dell’industry che si espose di più al lancio del primo Kinect, l’ha definito soltanto ad aprile “un disastro”.




TAG: kinect