Metal Gear Solid V: The Phantom Pain non sarà un titolo sandbox

A cura di SamWolf - 13 Giugno 2014 - 0:00

In una recente dichiarazione, Hideo Kojima ha specificato che Metal Gear Solid V: The Phantom Pain sarà un open-world, nel senso che i giocatori potranno decidere come portare a termine le missioni ma questo, secondo Kojima, non significa che il gioco sarà un titolo sandbox. In Metal Gear Solid V: The Phantom Pain non si sarà liberi di fare ciò che si vuole e andare dove si vuole, come in GTA” ha spiegato Kojima “Per il nostro gioco l’obiettivo è completare le missioni. I giocatori hanno tutta la libertà nel mondo per pensare quando e quale metodo o quale percorso utilizzare per compiere la loro missione. Durante queste missioni c’è una storia che è in continuo sviluppo.”Ricordiamo che Metal Gear Solid V: The Phantom sarà disponibile per PlayStation 3, PlayStation 4, Xbox 360 e Xbox One.




TAG: metal gear solid v the phantom pain