News 1 min

Lumines doveva avere la musica (originale) dei Daft Punk

L'addio ai Daft Punk ha svelato un interessante retroscena su Lumines, riferito direttamente dal producer del gioco per PSP.

Era il 2004 quando Lumines fece il suo esordio assoluto, sbarcando su PSP: il titolo, sviluppato da Q Entertainment e pubblicato da Bandai, era un rompicapo fortemente incentrato sulla musica ed è proprio per questo che il producer aveva pensato di coinvolgere nientemeno che i Daft Punk.

James Mielke, ex di Q Entertainment, ha svelato il retroscena sul suo profilo Twitter, raccontando che aveva avuto il sì dal duo di musicisti che si è sciolto proprio in queste ore, al punto che avrebbero prodotto dei brani originali per il gioco.

Photo by Fabio Venni - CC BY-SA 2.0

Alla fine, le cose non sono andate come sperato: il gioco avrebbe dovuto portarvi dentro l’iconica piramide da DJ del duo, davanti a un pubblico in grado di rispondere alle vostre combo. Tuttavia, a causa degli impegni dei due musicisti la cosa si risolse in un nulla di fatto, dal momento che erano già presi dalla soundtrack di Tron Legacy per conto di Disney e non volevano che nel gioco fossero presenti tracce già sentite, ma inediti.

Come raccontato da Mielke e sottolineato da VGC, «non volevano utilizzare delle vecchie canzoni, ma dal momento che stavano lavorando a Tron Legacy in quel momento non avevano il tempo di realizzare dei nuovi brani». Il sogno nel cassetto di un Lumines firmato dai Daft Punk, insomma, si è ritrovato costretto a rimanere tale.

Formato nel 1993, il duo di musica elettronica ha visto la pubblicazione di undici album nel corso degli anni, arrivando fino allo scioglimento delle scorse ore. Avete già letto tutti i videogiochi a cui aveva partecipato?

Se siete fan dei Daft Punk, trovate su Amazon tutti i prodotti a tema.