News 1 min

Le DirectX 12 aiuteranno le applicazioni per la realtà virtuale

Patrick O’ Luanaigh, CEO di nDreams, in una recente intervista a GamingBolt ha dichiarato che l’introduzione delle DirectX 12 avrà effetti estremamente positivi sulle applicazioni pensate per la realtà virtuale. Infatti, i miglioramenti sostanziali alle performance permetteranno di offrire risoluzioni superiori, una maggiore qualità complessiva e, soprattutto, un frame rate più elevato, fondamentale per i prodotti pensati per i visori VR. Il lavoro che AMD sta facendo con Liquid VR è davvero impressionante, perché i loro SDK ed hardware permettono di offrire un’esperienza con una latenza molto bassa. Anche la Titan X di NVidia è superlativa e sarà capace di sfruttare appieno le potenzialità permesse dalle nuove librerie di Microsoft.Al momento, NDream è al lavoro su Gunner, titolo pensato per essere giocato con visori VR, che propone combattimenti all’interno di uno scenario spaziale.