News 1 min

Il mondo di Rise of the Tomb Raider non sarà tutto permafrost

Rise of the Tomb Raider vedrà una Lara più matura avventurarsi in Siberia per scoprire un segreto legato all’immortalità. Crystal Dyamics ha confermato però che nel gioco non saranno presenti solo le ambientazioni innevate viste fino a ora. “Non sarà tutto permafrost. Questa oasi, di cui non stiamo svelando dettagli, avrà un clima differente e temperature diverse: queste sono importanti per far sì che non si vada incontro a un unico ambiente per tutto il gioco.” ha dichiarato Brian Horton, Game Director di Rise of the Tomb Raider. Ricordiamo che il titolo sarà disponibile per la fine dell’anno per Xbox 360 e Xbox One.