Il meglio fuori casa- Febbraio 2019

Ventotto giorni di goduria portatile

Rubrica
A cura di DottorKillex - 2 Marzo 2019 - 11:20

Eccoci, anche questo mese, con la nostra rubrica sul meglio uscito per console portatili nel mese di febbraio, mai tanto ricco e pregno di titoli di un certo spessore, tanto da costringerci a lasciarne fuori un paio che avrebbe meritato miglior fortuna, come l’eterno Final Fantasy IX e l’incompiuto Dragon Marked for Death, per i quali vi rimandiamo alle nostre recensioni.
Pronti con la carrellata?

Steins;Gate Elite

Può bastare l’aggiunta di una serie di filmati di ottima qualità a giustificare il secondo acquisto di un titolo per il resto identico alla sua precedente versione? Generalmente la risposta a questa domanda sarebbe un sonoro no, ma ci sono delle eccezioni, e Steins;Gate Elite rappresenta di certo una di queste. Stiamo infatti parlando di una delle migliori visual novel degli ultimi dieci anni (se non in senso assoluto, a parere di chi scrive), capace di tenere incollati allo schermo per decine di ore e di proporre finali multipli l’uno più valido dell’altro a livello narrativo.
La rigiocabilità e la possibilità di cogliere in run susseguenti dettagli affatto secondari sono solo due dei motivi che potrebbero indurre ad una seconda (o quinta…) run anche coloro i quali avessero già visto uno dei finali all’epoca della pubblicazione originaria, avvenuta su Vita e PS4.
Abbiamo recensito, per l’occasione, la versione Switch, e il pubblico Nintendo non dovrebbe lasciarsi scappare questa perla per nessuna ragione, a meno di non odiare visceralmente la passività tipica di questo tipo di produzioni.
Rintaro okabe

Wargroove

Sedotti ed abbandonati da Nintendo, che come una splendida donna in abito da sera prima lancia occhiate, nella forma di vari capitoli di Advance Wars, per poi ritirarsi di buon ordine e non farsi vedere per oltre un decennio, i fan degli strategici a turni non hanno moltissima scelta al momento su Nintendo Switch.
O meglio, non avevano: Wargroove arriva come un fulmine a ciel sereno ad occupare quella casella lasciata vuota da troppo tempo dalla serie di Intelligent Systems, proponendo sì un omaggio alle sue meccaniche ed al comparto tecnico ma anche qualche spunto inedito, che ne impreziosisce ulteriormente un gameplay tanto facile da digerire quanto difficile da padroneggiare.
Certo, l’originalità non è propriamente di casa ed il livello di difficoltà sa essere punitivo, delle volte in maniera un po’ disonesta, ma sono peccati veniali di fronte alla quantità di contenuti, alla bontà delle meccaniche di gioco e alla possibilità di imbastire campagne personalizzate e sfide multigiocatore anche asincrone.
Che volete di più (a parte un nuovo Advance Wars, s’intende)?

Wargroove Recensione

Mario & Luigi Viaggio al centro di Bowser + Le avventure di Bowser Jr.

Sebbene i più pignoli potrebbero obiettare che si impiega più tempo a pronunciare il titolo completo che ad arrivare a circa metà della campagna, e che la retrocompatibilità di 3DS con DS renda di fatto inutile questa riedizione, noi abbiamo deciso di premiare il titolo Nintendo nella nostra recensione con un ottimo voto, comunque distante dall’eccellenza raggiunta in occasione dell’uscita originaria.
I motivi sono diversi: l’avventura inedita aggiunge una buona decina di ore alla già cospicua offerta contenutistica del prodotto, risultando fresca e spiritosa, ma, soprattutto, la giocabilità non è invecchiata di un giorno, nonostante siano passati dieci anni.
Mario & Luigi viaggio al centro di Bowser è ancora un gioco di ruolo all’acqua di rosa divertente ed assolutamente accessibile, dotato di una storia sconclusionata, di meccaniche godibili su più livelli e di personaggi al limite della caricatura, con il cosiddetto physique du role (Bowser su tutti).
Riprendere in mano il titolo dopo così tanto tempo ci ha suscitato sensazioni largamente positive e strappato numerosi sorrisi, segno che il buon game design è proprio come il buon vino: invecchiando migliora.
Questo non significa che valga necessariamente la pena ricomprarlo se possedete la cartuccia originale, ma in caso non aveste mai giocato al titolo prima, l’acquisto è caldamente consigliato.
Etrian Odyssey Nexus Recensione

Etrian Odyssey Nexus

E siamo a due titoli su quattro per 3DS, sintomo di quanto la console portatile della grande N ci tenga ad andarsene con il botto, dopo otto anni di onoratissimo servizio: Etrian Odyssey Nexus è un tributo ad una delle serie più longeve ed amate tra quelle che hanno accompagnato il ciclo vitale della piccola a due schermi.
Parliamo di una sorta di best of, che unisce labirinti e classi presi di peso dai migliori episodi della serie, consegnando al giocatore un cast stellare di personaggi, inclusa la nuova classe dell’eroe, decisamente la più forte che il franchise abbia visto fin qui.
Paradossalmente, il gioco funge benissimo sia da introduzione alla serie per quanti non la conoscessero sia da tributo nostalgico per tutti coloro che abbiano sviscerato ognuno dei capitoli precedenti, perché non risparmia tutorial esplicativi e percorsi pensati appositamente per i neofiti.
Acquistandolo, al prezzo di un singolo titolo, si avrà accesso al meglio che la serie Atlus ha sciorinato negli ultimi anni, in attesa di un venturo (ed inevitabile) capitolo per Nintendo Switch.

Dopo un ottimo inizio anno, anche febbraio si conferma un mese positivo per gli amanti del gioco in mobilità: ce n’è davvero per tutti i gusti, spaziando da Switch a 3DS. Etrian Odyssey Nexus e Mario & Luigi viaggio al centro di Bowser doneranno ancora tantissime ore di divertimento ai fedelissimi di 3DS, ai quali queste fasi finali del ciclo vitale della console stanno riservando più di una sorpresa. Nel contempo, coloro i quali fossero già passati a Switch potranno sollazzarsi con una visual novel di grande impatto come Steins;Gate Elite o con uno strategico a turni con molto più da dire di quanto si potesse pensare inizialmente quale si è dimostrato essere WargrooveE vi anticipiamo che marzo si prospetta altrettanto vivo: ci vediamo tra trenta giorni circa!




TAG: etrian odyssey, mario e luigi viaggio al centro di bowser, steins gate elite, war groove