Il bimbo di Death Stranding potrà parlarvi attraverso DualShock 4

BB, il bambino nel pod di Death Stranding, potrà parlarvi direttamente attraverso l'altoparlante del controller DualShock 4, se vorrete

NEWS
A cura di Stefania Tahva Sperandio - 28 Settembre 2019 - 0:05

Il Bridge Baby (BB) di Death Stranding è ormai divenuto sinonimo stesso del gioco, al punto che all’interno della Collector’s Edition del titolo è stato anche incluso il pod full-size che vi consentirà di sistemarvelo nella vostra stanza. Rimanendo, però, nell’ambiente di gioco, vi facciamo sapere che attraverso il suo account Twitter il game designer Hideo Kojima ha fatto una piccola precisazione.

Il bimbo di Death Stranding potrà parlarvi attraverso DualShock 4

Apprendiamo, infatti, che l’audio del gioco è impostato in maniera tale che i suoni emessi da BB quando interagite con lui arrivino dall’altoparlante presente nel controller DualShock 4 della vostra PS4. L’idea si lega ovviamente al controller della speciale PS4 Pro a tema, che richiama il pod di BB e che vuole insomma ricreare un effetto tale da farvi sembrare di aver per le mani il pod stesso.

Nel corso della Gamescom di Colonia, Kojima ha anche spiegato che BB farà da vero e proprio ponte tra il mondo dei vivi e quello dei morti, consentendo al protagonista Sam Porter Bridges di vedere le CA, le inquietanti creature che arrivano “dall’altra parte”.

L’uscita di Death Stranding è attesa su PS4 per il prossimo 8 novembre.

Fonte: Twitter




TAG: death stranding

OffertaBestseller No. 1