Google paga $5 ai passanti per immagazzinare la loro faccia

Curiosa scelta di Google, che per migliorare le sue tecnologie di face scan sta pagando i passanti per poter usare i loro volti

NEWS TECH
A cura di Stefania Tahva Sperandio - 23 Luglio 2019 - 15:19

Se siete tra coloro che si preoccupano del fatto che le tecnologie di face scan potrebbero in qualche modo compromettere la nostra privacy, non sarete felici di sapere che Google sta investendo in modo decisamente originale sulla questione.

Come testimoniato da alcune persone, infatti, dei dipendenti del gigante di Mountain View stanno vagando per le strade di New York armati di uno smart device non meglio identificato, che potrebbe essere un primo concept di un futuro smartphone della linea Pixel.

google pixel 3 promo

Questi dipendenti si confrontano con i passanti e chiedono loro di utilizzare il suddetto smartphone per farsi tracciare il volto tramite face scan. Una volta ottenuti i dati, le persone che accettano vengono ricompensate con un buono da $5 da spendere su Amazon o in una caffetteria Starbucks.

In sintesi, potremmo dire che Google sta pagando $5 le persone che le consentono di scansionare la loro faccia per, così riferiscono i dipendenti, migliorare le future tecnologie di riconoscimento facciale che saranno incluse nei dispositivi della compagnia.

Se doveste trovarvi di fronte a questa scelta, accettereste il buono da $5 o declinereste l’offerta?

Fonte: Zdnet




TAG: google