News 1 min

Gambitious B.V. diventa Good Shepherd Entertainment

Gambitious B.V. è stata fondata nel 2011 come innovativo modello di finanziamento dello sviluppo di videogiochi, ed è diventata nel tempo un vero e proprio editore di titoli indipendenti. I suoi fondatori hanno annunciato oggi la rinascita della stessa visione, rinfrancata dall’investimento di nuovi capitali e dall’espansione del management. L’azienda, ribrandizzata come Good Shepherd Entertainment, si concentrerà sul migliorare i valori produttivi dei giochi indipendenti, con particolare attenzione per la scrittura, la musica e le performance attoriali a doppiaggio, rinforzando allo stesso tempo il team di marketing e vedendo crescere in maniera esponenziale la propria rete di investitori privati che accedono al modello di ripartizione dei ricavi.Il nuovo team di management allargato può contare su professionisti che arrivano da Devolver Digital, Sony, South by Southwest e Wargaming.net. Il co-fondatore di Devolver Mike Wilson dedicherà la maggior parte del suo tempo a Good Shepherd in qualità di direttore creativo, Brian Grigsby, che ha contribuito al lancio di Devolver e alla sua crescita come consulente di management per tre anni, è diventato CEO di Good Shepherd, mentre il fondatore di Gambitious Paul Hanraets resterà in qualità di presidente.