Voce alle aziende 2 min

Estate/autunno 2022: la ripresa degli eventi e convention all’estero

Gli eventi dedicati ai videogiochi riprendono anche in Australia: scopri come ottenere un visto per visitare le sue convention.

Negli ultimi anni, per via di tutte le difficoltà legate alla pandemia che purtroppo conosciamo bene, abbiamo assistito regolarmente a convention e tornei organizzati esclusivamente online. Una soluzione temporanea, sicuramente è stato meglio di niente, ma niente di paragonabile ai luoghi di ritrovo a cui eravamo abituati.
Fortunatamente, il 2022 è l’anno che ha visto riprendere gli eventi in presenza in tutto il mondo, con la cautela dovuta, ad esempio negli Stati Uniti, in Canada e in Australia.

Ti piacerebbe organizzare un viaggio per, tra le altre cose, partecipare o assistere a uno dei prossimi tornei o convention all’estero? Verifica prima se hai bisogno di un visto o di un’autorizzazione di viaggio e procedi alla richiesta con qualche settimana d’anticipo.

Australia 2022: il luogo ideale per giocatori e appassionati

Ora che il Covid-19 è fortunatamente sotto controllo nella maggior parte dei Paesi, vengono nuovamente organizzati eventi e convention di interesse per gli appassionati di videogiochi da Colonia a Los Angeles, da Tokyo a Vancouver.

Quest’anno l’Australia è il luogo ideale per i giocatori e gli appassionati, con numerosi eventi sparsi per tutto il Paese.

Alla fine di giugno a Sydney e Perth si è svolto il Supanova Comic Con & Gaming, un evento itinerante incentrato su fantascienza, anime e fantasy. Brisbane e Adelaide lo ospiteranno a novembre, mentre il prossimo aprile le edizioni del 2023 riprenderanno dalla Gold Coast e Melbourne.

Come visitare l'Australia per godersi anche le sue fiere videoludiche?

Un altro grande festival che si tiene ogni anno a Melbourne è Freeplay, che riunisce creatori di giochi da tutto il mondo. Sebbene le ultime due edizioni si siano svolte online, quest’anno Freeplay prenderà parte alla Melbourne International Games Week, dal 1 ottobre.

Appena prima, a settembre, sempre Melbourne ospiterà il DreamHack, uno dei più grandi tornei di eSports del mondo. In contemporanea alla Melbourne International Games Week inizierà anche il PAX Australia, che si terrà dal 7 al 9 ottobre e offrirà workshop e presentazioni dei giochi più recenti agli sviluppatori.

Richiedi un visto eVisitor Australia

Ti piacerebbe partecipare a un evento in Australia in futuro? Per poter viaggiare down under, i cittadini italiani possono richiedere un visto eVisitor per l’Australia. Fortunatamente, il visto che fa al caso tuo può essere richiesto online in pochi minuti. Nella maggior parte dei casi, il visto viene inviato via e-mail entro un’ora, poi non dovrai fare altro che stamparlo e potrai iniziare a pianificare attività più divertenti, per esempio i tornei e i workshop che vuoi visitare. Il visto eVisitor Australia è valido per 12 mesi e può essere utilizzato per più viaggi, purché ogni soggiorno nel Paese duri al massimo 3 mesi. In questo modo avrai tempo a sufficienza per partecipare a diversi eventi nel Paese.

Vuoi partecipare alla settimana Games Week internazionale di Melbourne a ottobre e magari viaggiare nuovamente in Australia in primavera per il Supanova? Con il visto eVisitor tutto questo è possibile!