News 2 min

Elden Ring, un giocatore sconfigge l’Erede Innestato in meno di un minuto

L'Erede Innestato, il boss del tutorial di Elden Ring, è difficilissimo da battere all'inizio dell'avventura. Ma per qualcuno non lo è.

Il successo di Elden Ring è merito anche del grande fascino dei boss che, come in ogni soulslike, sono spaventosi e contemporaneamente attraenti per i giocatori.

Sin da Demon’s Souls, che potete riscoprire anche su PlayStation 5, i boss di From Software sono stati tremendi dall’inizio, tutorial compreso.

In Elden Ring ad aver fatto parlare di sé più di tutti è senz’altro Malenia, che per la sua difficoltà ha fatto venire i sorci verdi a tutti. Ed è così forte da poter sconfiggere lei stessa anche gli altri boss.

Anche se, a quanto pare, alcuni boss ora sono meno aggressivi che in passato, anche se nessuno se n’è accorto.

Come da tradizione From Software, il boss che si incontra nelle fasi iniziali del gioco, banalmente il tutorial, è di una difficoltà smisurata e sostanzialmente “bisogna” essere uccisi, o scappare.

In Elden Ring c’è l’Erede Innestato, un nemico che si incontra anche successivamente, che si frappone tra i nuovi Senzaluce e la loro storia.

Come ogni soulslike anche l’Erede Innestato è davvero fortissimo, soprattutto per un giocatore inesperto, alla prima partita o, banalmente, senza build ed equipaggiamento.

Ma secondo un utente di Reddit non è così, perché ha sconfitto il boss del tutorial di Elden Ring in meno di un minuto:

Why bother making a build when your starting class is already busted ? from Eldenring

«Perché preoccuparsi di creare una build quando la tua classe iniziale è già rotta?», domanda sarcastico l’utente Noraje nel suo post. Effettivamente, vedendo la sua impresa, non ha tutti i torti.

La classe scelta per la sua nuova partita è quella del Samurai, che grazie al suo set di abilità è un personaggio tra quelli consigliati per i neofiti.

Non sappiamo se Noraje sia alla sua prima partita – probabilmente no, vedendo come si muove – ma battere il boss del tutorial senza build ed equipaggiamento è comunque una bella impresa.

Come quella di chi ha affrontato Rennala, un boss ben più coriaceo, sconfiggendola sempre in meno di un minuto.

Elon Musk dovrebbe senz’altro imparare da questo giocatore, perché la sua build di Elden Ring non è un granché: glielo ha detto anche la community.