News 2 min

Elden Ring è “troppo difficile”? I Trofei di Platino sono impressionanti

La percentuale di Trofei di Platino conquistata dai giocatori di Elden Ring si è rivelata sorprendentemente elevata.

Elden Ring si è indubbiamente dimostrato un fenomeno che non ha alcuna intenzione di fermarsi: i fan non si sono lasciati spaventare dalla proverbiale difficoltà dei soulslike di casa FromSoftware e hanno deciso di affrontare senza alcun timore le pericolosissime minacce dell’Interregno.

Proprio la difficoltà è stata spesso al centro di dibattiti all’interno della community di Elden Ring (che potete acquistare in offerta su Amazon), ma stando alle percentuali di completamento disponibili per le console PlayStation, sembra che alla fine le sfide non si siano rivelate un problema per una larga fascia di giocatori.

Come segnalato da Push Square, sembra infatti che la percentuale di giocatori che ha voluto scoprire ogni possibile segreto di Elden Ring è piuttosto elevata: si tratta infatti di uno dei giochi action tripla-A più «platinati» sulle console di casa Sony.

Elden Ring avrebbe infatti raggiunto una percentuale di Trofei di Platino conquistata complessiva del 7.9%: un numero molto elevato per il genere, considerando che la maggior parte dei blockbuster difficilmente riesce a raggiungere cifre simili.

La maggior parte degli utenti infatti difficilmente si dedicherà alla ricerca e alla conquista di ogni singolo trofeo disponibile, ma molti giocatori devono aver amato l’Interregno così tanto da aver voluto dimostrare tutta la loro passione portandosi a casa questo ambito premio.

Per rendere meglio l’idea di quanto sia importante il traguardo ottenuto da Elden Ring, la redazione di Push Square ha anche messo a confronto la percentuale del capolavoro di FromSoftware con altri titoli tripla-A altrettanto popolari e appartenenti sempre al genere action:

  • Ghost of Tsushima – 13.6%
  • Elden Ring – 7.9%
  • Bloodborne – 6.5%
  • Dark Souls III – 5.3%
  • God of War (2018) – 4.7%
  • Assassin’s Creed Valhalla – 2.4%

Tra i titoli presi in esame, solamente Ghost of Tsushima è riuscito a conquistare una percentuale quasi raddoppiata, ma bisogna anche sottolineare che, non trattandosi di un soulslike, le sfide da affrontare hanno un livello di difficoltà decisamente diverso.

Restando in tema open world, appare invece evidente la differenza con il mastodontico Assassin’s Creed Valhalla, fermo solamente al 2.4%: evidentemente, la maggior parte dei giocatori della produzione Ubisoft deve aver ritenuto che non valesse la pena conquistare il Trofeo di Platino.

Inutile dire che questi dati molto interessanti non possono fare altro che riaccendere il dibattito sugli open world: come vi abbiamo raccontato in un nostro speciale, il viaggio deve essere la vera esperienza videoludica e non un riempitivo. E i fan di Elden Ring devono averlo apprezzato, non lasciandosi scoraggiare dalla difficoltà.

E ultimamente la sfida potrebbe rivelarsi ancora più frustrante, dopo che l’ultima patch ha perfino reso più potente Malenia: non solo è stata infatti depotenziata una delle strategie più popolari, ma a causa di un bug è in grado di curarsi più spesso.

Va comunque detto che FromSoftware ha deciso di rendere più semplice almeno una feature del gioco: la patch 1.04 ha infatti introdotto il tutorial… del tutorial stesso.