DualShock 5 potrebbe funzionare come il controller di Google Stadia

Il pad per PS5, stando ad un nuovo brevetto depositato di recente, potrebbe infatti collegarsi ai server del PSN e facilitare così l'utilizzo di PlayStation Now

News
A cura di Paolo Sirio - 16 Ottobre 2019 - 19:51

Uno dei modi attraverso cui Google Stadia combatterà il fenomeno della latenza nel gioco in streaming è l’uso di un controller connesso direttamente ai server e non al dispositivo fisico con cui si gioca.

Questa modalità innovativa potrebbe essere presa ad esempio per soluzioni simili dai principali platform owner, tra cui Sony per il suo DualShock 5.

Il pad per PS5, stando ad un nuovo brevetto depositato di recente, potrebbe infatti collegarsi ai server del PSN e facilitare così l’utilizzo di PlayStation Now, oltre che ovviamente essere compatibile con il gameplay in locale.

DualShock 5 potrebbe funzionare come il controller di Google Stadia

Il brevetto di poche settimane fa descrive questo come “un dispositivo controller per l’interattività degli utenti con un server di un sistema per il cloud gaming”, in maniera abbastanza esplicita.

Non è chiaro se si tratterà di una versione del pad pensata appositamente per PS Now, magari in vista di un rilancio completo del servizio, oppure se questa dinamica di uso sarà compatibile con quella regolare, come accennavamo prima.

Di certo c’è, da oggi, che PlayStation Now sarà supportato anche da PS5, per cui una soluzione del genere verrà senz’altro presa in considerazione.




TAG: dualshock 5, playstation 5, PS5