Dragon Ball Z Kakarot: 7 cose da fare nell’endgame dopo aver completato l’avventura – Speciale

7 cose da fare quando avete finito Dragon Ball Z: Kakarot

Speciale
A cura di Valentino Cinefra - 21 Gennaio 2020 - 10:41

Come ogni buon gioco di ruolo che si rispetti, anche Dragon Ball Z Kakarot ha il suo endgame da affrontare. E per giunta, un po’ a sorpresa, non è neanche così scarno come ci si aspetterebbe. Certo non vi impegnerà per un’altra miriade di ore, ma c’è anche qualche sorpresa ad attendervi una volta che vi impegnerete a sviscerare al meglio i contenuti finali dell’avventura di CyberConnect 2.

Quindi vogliamo proporvi 7 cose da fare dopo aver completato Dragon Ball Z Kakarot – sette come le sfere del drago, per scoprire cosa l’endgame ha in serbo per voi.

Ovviamente, nel caso non l’abbiate capito, ci saranno spoiler per chi non ha completato l’avventura.

dragon ball z kakarot endgame

Raccogliere le Sfere del Drago

Neanche a dirlo, potete raccogliere le sfere del drago all’infinito. Dovrete solo attendere venti minuti tra un desiderio e l’altro, e non un anno. A cosa servono le sfere nell’endgame? Vi donano soldi ed oggetti rari, ma soprattutto hanno la possibilità di far resuscitare un nemico sconfitto nelle missioni precedenti.

Questo è un modo non solo per affrontare di nuovo Freezer, Cell, Majin Buu e compagnia bella, ma soprattutto per affrontare degli scontri più impegnativi del normale, e quindi accumulare molti punti esperienza in un combattimento solo – e così dare un bel boost di livellamento a quei personaggi che sono rimasti indietro.

Vivere le nuove storie secondarie

Oltre alle missioni secondarie che è possibile affrontare durante il gioco, alla fine di Dragon Ball Z Kakarot ne verranno sbloccate di altre. Non vi sveliamo nulla, ma sappiate che sono inedite e spesso servono a raccontare aspetti mai affrontati nella storyline di Dragon Ball Z, così come per introdurre altri personaggi all’interno del mondo di Dragon Ball, ma comunque legati ad Akira Toriyama. A buon intenditor, poche parole.

Goten e Trunks versione Super Sayan

Appena completerete il gioco vi verrà comunicato che le trasformazioni Super Sayan di Goten e Trunks sono disponibili. Non si attiveranno da subito, ma dovranno essere sbloccate con la spesa delle Sfere Z che si possono raccogliere nel mondo di gioco. Una volta fatto, i due piccoli sayan combatteranno al vostro fianco sempre trasformati.

Completare l’Enciclopedia Z

L’Enciclopedia Z, come raccontato nella nostra recensione, è una vera e propria cornucopia di informazioni e memorabilia su Dragon Ball Z. Alcune voci, però, si sbloccano solamente al completamento di alcuni eventi, o dopo aver soddisfatto delle particolari condizioni di gioco. Per ottenere la versione completa e definitiva dell’enciclopedia dovrete sudare le proverbiali sette camicie.

Imparare tutte le mosse speciali e, in generale, allenarvi

I personaggi di Dragon Ball Z Kakarot possono arrivare al livello 100, e in particolare dopo il livello 85 verranno sbloccate nuove opzioni di allenamento che vi porteranno a ottenere anche delle abilità definitive. Ci sono Nemici Pericolosi e contenuti dell’endgame che vi porteranno a combattere con degli avversari anche di livello 100, perciò allenare i personaggi è una buona idea per avere un cast di eroi pronti a tutti, nonché per sbloccare tutto il potenziale offensivo di ognuno di essi.

Viaggiare per la galassia

Dopo aver completato il gioco avrete la possibilità di viaggiare in tre località extraterrestri: il Pianeta di Re Kaio, Neo Namecc ed il Pianeta dei Kaioshin. Come ogni mondo di gioco, anche se più piccoli della Terra, potrete svolazzare liberamente, affrontare missioni secondarie, raccogliere Sfere Z, cacciare animali e dinosauri, così come affrontare Nemici Pericolosi e scoprire vari segreti. Oppure, semplicemente, fare un po’ di turismo virtuale extraterrestre.

Affrontare i boss segreti

In Dragon Ball Z Kakarot ci sono due boss fight segrete. Una piccola sorpresa, considerando che si tratta di due nemici che appartengono all’universo di Dragon Ball, ma sono stati introdotti solo tramite il franchise di Xenoverse. Non vi sveliamo chi sono, anche se i più perspicaci forse avranno capito, ma per affrontare questi pericolosi avversari di livello 100 dovrete fare un bel po’ di fatica.

Per potervi confrontare con la boss fight, infatti, dovrete sconfiggere tutti i Nemici Pericolosi per i mondi di gioco. Una volta fatto, sarà Re Kaio stesso ad avvertirvi di un grande pericolo in avvicinamento, e a quel punto vi basterà solamente recarvi nel luogo destinato e sfoderare la vostra miglior prova di combattimento.

Nonostante tutto, anche Dragon Ball Z Kakarot ha il suo endgame da affrontare. Tra le Sfere del Drago, gli allenamenti e qualche piccola sorpresa, l’avventura videoludica di Goku è in grado di tenervi compagnia ancora per qualche ora.




TAG: dragon ball z kakarot