News 1 min

DOOM Eternal, Nintendo Switch vs PS4 Pro: “sono dei maghi”

Panic Button se l'è cavata di nuovo egregiamente

Un nuovo video realizzato dal canale YouTube GameXplain mette a confronto la versione Nintendo Switch di DOOM Eternal con quella per PS4 Pro.

Come sottolineato dal video in basso, ancora una volta Panic Button, che aveva curato il port per Switch del DOOM originale (2016), ha compiuto un lavoro che sembrerebbe andare persino oltre le capacità della console ibrida.

«In Panic Button devono essere dei maghi», ha commentato infatti GameXplain.

«È notevole già il solo fatto che il gioco giri su Switch, figuratevi il fatto che riesca a farlo con un aspetto così buono».

Al pari del DOOM di quattro anni fa, DOOM Eternal su Nintendo Switch gira a metà del frame rate delle altre versioni.

Pur accontentandosi di un frame rate di 30fps, il titolo di id Software rinuncia prevalentemente soltanto alla risoluzione di partenza e poco altro, soprattutto lato texture, ma mantiene inalterato il feeling del prodotto di partenza.

Da questo punto di vista, tenendo conto delle limitazioni dell’hardware, il lavoro compiuto dalla software house australiana è in effetti di grande spessore.

Giusto poche settimane prima del lancio, Bethesda aveva fatto sapere di aver cancellato l’uscita fisica di DOOM Eternal per Nintendo Switch, a causa di limiti di spazio che sono risultati insormontabili sulle attuali cartucce.

Il gioco riceverà comunque un upgrade next-gen su PS5 e Xbox Series X|S il prossimo anno, e allora dovremmo vedere il divario ampliarsi ulteriormente.

Se volete portare a casa Doom Eternal su altre piattaforme, approfittate del prezzo di Amazon.