Crash Team Racing Nitro-Fueled, la parola d’ordine è “fedeltà”

Crash Team Racing Nitro-Fueled torna a far parlare in un'intervista di Beenox

News
A cura di Paolo Sirio - 5 Febbraio 2019 - 18:07

In un’intervista concessa al PlayStation Blog, il Production Director di Beenox Stéphane Gravel si è soffermato a parlare del lavoro dello studio su Crash Team Racing Nitro-Fueled.

La parola d’ordine dell’intero progetto è “fedeltà”, come spiegato a più riprese dallo stesso Gravel, che ha rivelato come i lavori sul gioco siano iniziati “da poco più di un anno”.

“Nitro-Fueled è l’esperienza di corse su kart originale, la stessa con cui i giocatori si sono divertiti 20 anni fa quando hanno iniziato a giocare sulla prima PlayStation,” ha spiegato il responsabile della produzione.

“Per noi era importante rimanere fedeli a quel gioco, ovviamente elevandolo agli standard grafici attuali. È il meglio di entrambi i mondi: un ottimo gioco che si può rendere il più bello possibile a livello visivo. È una cosa di cui andiamo molto orgogliosi”.

La software house di Activision ha passato molto tempo a giocare e rigiocare l’originale e, visto che era passato tanto tempo dall’uscita, ha pensato a come modernizzarlo.

“Ovviamente, la fedeltà visiva era la scelta più ovvia, ma c’erano anche le gare online“, ha aggiunto Gravel.

“20 anni fa le gare online non erano certo lo standard, ma ora quando compri un gioco dai per scontato che potrai gareggiare contro i tuoi amici online”.

Se volete saperne di più, potete dare un’occhiata alla nostra anteprima di Crash Team Racing: Nitro-Fueled. Il gioco è in uscita il 21 giugno per PC, PS4, Xbox One e Nintendo Switch.

crash team racing

Fonte: PlayStation Blog




TAG: Crash Team Racing Nitro + Fueled