News 2 min

C’è una creatura di The Last of Us 2 che non può essere uccisa (ma c’è un perché)

Se incontrate una zebra, non sparatele.

The Last of Us Part II è uno dei giochi più importanti tra quelli usciti nella generazione di PS4, tanto che a molti mesi dall’uscita i giocatori scovano curiosità sul capolavoro Naughty Dog.

Il sequel dell’avventura di Ellie e Joel (che trovate su Amazon a prezzo molto interessante) ha dalla sua una quantità di chicche davvero considerevoli.

Solo pochi mesi fa un fan ha scoperto un modo in cui Abby può uccidere Tommy durante la scena dell’inseguimento del cecchino.

Senza contare che un altro giocatore ha invece scovato un modo per uccidere un’antagonista di Ellie prima del tempo, grazie a un trucchetto niente male.

Ora, come riportato da The Gamer, la fauna selvatica in The Last of Us Part II può essere davvero molto dura da abbattere, nel caso in cui qualche giocatore particolarmente violento ne avesse abbastanza dei classici clicker.

La scena della zebra, che si svolge durante la parte in cui giochiamo nei panni di Abby, è forse meno emozionante della sequenza delle giraffe del primo TLOU con Joel ed Ellie, ma a quanto pare nasconde una particolarità.

Un fan si è infatti preso la briga di verificare se la zebra può essere uccisa: la risposta, a quanto pare, è assolutamente negativa.

In un episodio della serie dello YouTuber Speclizer – che testa i limiti di ciò che è possibile fare in giochi come The Last of Us – il content creator ha scoperto che la zebra è immune non solo ai proiettili, ma anche a potenti esplosivi (al minuto 7:20 del video che trovate poco sopra potete testimoniare la cosa coi vostri occhi).

Sebbene lo YouTuber stia chiaramente testando i limiti del gioco, è comunque impressionante constatare come Naughty Dog abbia dato ai modelli dei personaggi animazioni sufficienti per reagire agli eventi del gioco, anche se spesso alcune scelte sono dettate dal buon senso e dall’inutilità di inserire nel gioco violenza gratuita sugli aninali (come nel caso della zebra).

The Last of Us Part II, quindi, è ancora un gioco ancora in grado di sorprendere i giocatori con scoperte e curiosità a quasi due anni dall’uscita.

Ma non solo: di recente un sondaggio si è posto l’obiettivo di chiarire se i giocatori amerebbero davvero mettere le mani su un The Last of Us Remake.