News 2 min

Cancellato per Game Boy, gioco torna in vita grazie ad una raccolta fondi

A volte ritornano

Un gioco cancellato per Game Boy sta per fare il suo ritorno, grazie ad una raccolta fondi promossa su Kickstarter.

Nintendo è andata oltre da un bel pezzo, raggiungendo un successo straordinario con Nintendo Switch, ma a quanto pare i fan della console classica sono ancora in agguato.

Del resto, Switch ha battuto Game Boy proprio di recente in termini di vendita, segnando un nuovo record per la casa giapponese.

Ma per questi fan potrebbe esserci ancora tanto margine, poiché la Grande N starebbe pensando di introdurre i giochi di quell’era nella sua libreria di cult su Switch.

Tutta colpa di...

Come se non bastasse questa iniziativa, però, un classico per Game Boy sta per fare il suo ritorno quasi venti anni dopo la sua cancellazione e nel bel mezzo del regno di Nintendo Switch.

Infinity: A Game Boy Color Tactical RPG sta infatti sbancando su Kickstarter, avendo già incassato la bellezza di $200.000 a fronte di un obiettivo iniziale di appena $13.000.

Infinity è stato in sviluppo in origine dal 1999 al 2001 presso Affinix Software, costretta alla cancellazione formale nel 2002 dopo l’uscita di Game Boy Advance che aveva reso la versione Color obsoleta (e complicato la ricerca di un publisher).

Nel 2016, però, il titolo si è riaffacciato al mondo grazie all’uscita di una ROM gratuita molto apprezzata dagli internauti.

Sulla base di quel successo, membri del team originali si sono riuniti per fondare Incube8 Games con l’obiettivo di completare l’opera.

Il gioco, come riporta IGN US, comprende un sistema di combattimento strategico, 50 aree esplorabili e una durata di 20 ore.

La raccolta fondi puntava ad uscire di nuovo su Game Boy Color, con tanto di cartuccia, ma gli stretch goal hanno reso possibile un port su Steam e manca poco per un upgrade per Game Boy Advance con contenuti speciali.

La fanbase di Game Boy continua a fare numeri importanti, insomma, ed è evidente come l’affetto per progetti degli appassionati come un port di Among Us non sia fine a se stesso.

Il tutto a distanza di ben 23 anni dal lancio originale in Giappone della piattaforma, una delle più amate (e vendute) di sempre.

Una console che, come capita spesso nel mondo del gaming, si porta dietro la sua mole di mistero: soltanto di recente è stato scoperto Iris, un erede che non ha mai visto la luce.

Siete fan degli RPG tattici? Fire Emblem Three Houses potrebbe essere la vostra scelta ideale, allora