News 2 min

Call of Duty Black Ops Cold War, il nuovo update è pieno di sorprese

Il nuovo aggiornamento aggiunge altre chicche a questa Stagione 4 di Call of Duty.

Call of Duty Warzone continua a essere enormemente supportato da Activision, dando modo ai giocatori di mettere mano a contenuti sempre nuovi.

Il battle royale “gemello” di Call of Duty Black Ops Cold War non sembra infatti rallentare la sua molte di aggiornamenti, rilasciati ormai a cadenza regolare.

Se solo da pochi giorni Warzone ha ricevuto l’atteso upgrade next-gen con texture realizzate appositamente per PS5 e Xbox Series X|S, è ora il turno di altre novità.

Dopo l’ultimo aggiornamento datato 30 giugno, è ora il turno di un nuovo update che coinvolge in primis Cold War, davvero ricco di aggiunte e modalità niente male.

L’aggiornamento porta infatti varie modifiche al gioco e anche alcune modalità, molte delle quali mai viste prima (via GameSpot).

Più nel dettaglio, troviamo la playlist NukeJacked 24/7, oltre alle modalità 6v6 su mappe di dimensioni davvero ridotte come Nuketown ’84 e Hijacked.

Ma non solo: è stata confermata anche Collateral Combined Arms 24/7, una seconda playlist contenente la mappa Collateral per scontri 12v12, in grado di farci utilizzare ogni tipo di mezzo di trasporto (sia di terra che di aria).

Inoltre, Throwback Moshpit ci permette di sfidarci all’interno di versioni “rivedute e corrette” di mappe come Nuketown ’84, Hijacked, Raid, Express e Standoff.

Ultimi ma non meno importanti, Face Off 6v6 e Moshpit 12v12, oltre al gradito ritorno di Gunfight Blueprints per sfide 2v2.

Chiudono il quadro i consueti bug fix, oltre a correzioni alle armi (tra cui la Nail Gun) anche per quanto riguarda la modalità Zombies.

Inoltre, a partire dalle 10.00 ora italiana e fino alle 18.00 del 4 luglio e dalle 10.00 alle 18.00 del 6 dello stesso mese, sarà possibile ottenere doppi PE.

Sicuramente, essendo il mese di luglio appena iniziato e con la Stagione 4 partita da poche settimane, siamo certi che Call of Duty Warzone e Black Ops Cold War riceveranno ancora tantissimi contenuti nelle prossime settimane.

Avete già letto anche che, con l’uscita del presunto Call of Duty Vanguard (in uscita a fine 2021), il battle royale potrebbe fare un salto di qualità realmente sorprendente?

Dopotutto, se i recenti report si riveleranno corretti, Call of Duty Warzone avrà un ruolo di primo piano nella presentazione del prossimo COD.

Se vi va di tornare in guerra prima di subito, potete sempre recuperare Call of Duty: Modern Warfare ad un prezzo davvero molto basso su Amazon!