Bloodborne, più dettagli sulle armi che vedremo nel gioco

A cura di Stefania Tahva Sperandio - 21 Giugno 2014 - 0:00

Sempre attivissimo dopo l’annuncio all’E3, Hidetaka Miyazaki è tornato a parlare del suo Bloodborne, titolo attualmente in produzione ed in arrivo esclusivamente su PlayStation 4.Nel corso della fiera, abbiamo visto il protagonista portare con sé una minacciosa arma, che nel gioco sarà in grado di trasformarsi.Bloodborne, più dettagli sulle armi che vedremo nel giocoMiyazaki ha spiegato che il gioco sarà caratterizzato da tre temi: “esplorare ciò che è sconosciuto”, “combattere con la morte” e “nuovo gameplay online”. Il primo di essi è legato anche alla suddetta trasformazione delle armi: “ho parlato già in precedenza di questo tema, credo che sia un concetto da applicare agli elementi di gameplay. Il fattore tattico della nuova “battaglia attiva” è parte di questo concetto, ma volevamo inserire anche elementi ignoti come alcune parti del gameplay. Ad esempio, nelle varianti del personaggio e nella strategia che il giocatore utilizzerà. Vogliamo che i giocatori si divertano ad avanzare nel gioco e a scoprire tutti questi elementi sconosciuti” ha dichiarato Miyazaki.“Posso spiegare questo concetto parlandovi delle armi che possono essere utilizzate insieme a quelle da fuoco, e che noi definiamo “gimmick weapons”. Nel trailer CG mostrato all’E3, abbiamo introdotto l’arma sega-mannaia. Si tratta di un’arma che ha una forma unica e che può anche trasformarsi, e le sue caratteristiche dipendono anche dalla sua trasformazione” ha proseguito a spiegare. “Utilizzare quelle diverse trasformazioni sarà parte integrante del gameplay, e ci saranno anche attacchi unici con effetti speciali che potrete eseguire solo mentre l’arma è nel bel mezzo della sua trasformazione. Credo che ci sarà molto spazio per l’esplorazione di come dovrete padroneggiare queste armi.”




TAG: bloodborne