Battlefield V, tutte le novità del Capitolo 2: Attacchi lampo

News
A cura di Paolo Sirio - 14 Gennaio 2019 - 17:26

Il nuovo anno di Battlefield V parte con il Capitolo 2: Attacchi lampo, che tra le altre cose aggiunge la modalità Conquista a squadre.

Si tratta di una variante di Conquista ancora più intensa e improntata alla tattica con due team da 16 giocatori che si affrontano nelle mappe Arras, Rotterdam e Hamada.

Inoltre, sono in arrivo quattro nuove armi da sbloccare tramite le sfide settimanali che saranno disponibili durante il Capitolo 2: Attacchi lampo.

Battlefield V

Qui trovate il changelog completo.

Oltre a questo, il Capitolo 2: Attacchi lampo introdurrà altre novità come il ritorno della modalità Corsa e una nuova Operazione su vasta scala.

Queste sono alcune delle armi che potranno essere ottenute tramite le sfide settimanali a gennaio e febbraio:

  • Mitra ZK-383 (classe Medico)
  • Fucile semiautomatico Modèle 1944 (classe Assalto)
  • MMG M1922 (classe Supporto)

Queste invece le correzioni apportate a TTD (Time to Die, tempo per morire) e morti:

  • Ora il nome del nemico che ha ucciso un giocatore viene mostrato nel mondo di gioco dopo la morte del giocatore. Questo mette in evidenza il nome del nemico che ha effettuato l’uccisione e aiuta il giocatore a capire da chi è stato ucciso e da dove, specie in presenza di molti nemici.
  • Le meccaniche in punto di morte sono state migliorate con l’aggiunta di una visuale che segue l’autore dell’uccisione ed effettua uno zoom su di lui. Questo permette al giocatore di capire in che modo è stato ucciso e la posizione del nemico responsabile dell’uccisione.
  • È stata migliorata la precisione della rappresentazione visiva dei proiettili in arrivo per gli altri giocatori. Ora le scie dei proiettili vengono visualizzate correttamente a partire dall’arma che li ha sparati e risultano più chiare quando la vittima guarda direttamente verso il tiratore.
  • Corretto un problema relativo all’indicatore della direzione dei danni sull’interfaccia che ritardava la notifica dei danni alla vittima.
  • Ora l’indicatore della direzione dei danni sull’interfaccia segnala in modo più preciso il nemico che danneggia il giocatore.

Di seguito trovate un trailer dell’aggiornamento. Per saperne di più sul gioco, invece, potete dare un’occhiata alla nostra recensione di Battlefield V.




TAG: battlefield v

OffertaBestseller No. 1