Baldur’s Gate 3 è narrativamente collegato ai precedenti

Rispondendo alle domande dei fan, Larian Studios anticipa che ci saranno collegamenti tra gli episodi di Baldur's Gate

NEWS
A cura di Stefania Tahva Sperandio - 14 Marzo 2020 - 17:13

La curiosità che circonda Baldur’s Gate 3 è ovviamente tanta: il gioco di ruolo di casa Larian Studios è stato protagonista di una sessione AMA su Reddit, durante la quale il capo della software house, Sven Vincke, ha risposto ad alcune delle curiosità avanzate dai fan che attendono di mettere le mani sul videogioco. Una di queste voleva scoprire qualche ulteriore dettaglio sulla sceneggiatura del gioco, e in che modo questa sarà collegata agli episodi precedenti.

Interrogato in merito, Vincke ha spiegato:

Non vogliamo fare spoiler di nessuno tipo, ma posso dire che non lo avremmo chiamato Baldur’s Gate 3, se non ci fosse stato un collegamento. Lasciate che vi dica che toccheremo in qualche modo gli eventi del primo e del secondo gioco, in modo significativo. Ci sono dei personaggi che torneranno e quello che è successo in Baldur’s GateBaldur’s Gate 2 porterà a quello che succede nel terzo.

Baldur’s Gate 3 è narrativamente collegato ai precedenti

Forse, aggiunge Vincke, questi collegamenti non saranno immediati, appena inizierete l’avventura, ma mano a mano che giocherete vi renderete conto che ci sono eccome: «magari non lo vedrete necessariamente già all’inizio dell’avventura, ma lo capirete rapidamente una volta che sarete più avanti nel gioco.»

Il secondo episodio si svolgeva nel 1369 DR, mentre questa uscita dovrebbe svolgersi durante i fatti dell’avventura da tavolo Descent into Avernus, ossia nel 1494 DR. Se queste indicazioni venissero confermate, sarebbe molto interessante vedere in che modo saranno gestiti i collegamenti narrativi in un arco narrativo così lungo – così come i personaggi di ritorno.

Noi di SpazioGames siamo recentemente volati a scoprire il gameplay di Baldur’s Gate 3, di cui vi abbiamo raccontato tutto in una polposa video anteprima. Nella stessa occasione, abbiamo anche avuto modo di fare una bella chiacchierata con gli autori, di cui trovate ampio resoconto sulle nostre pagine. Se, infine, i dettagli di gameplay e narrativa non vi bastano, potreste voler dare un’occhiata anche al video introduttivo del gioco.

L’appuntamento con il ritorno di Baldur’s Gate rimane fissato per il 2020 su Steam, in accesso anticipato.

Fonte: Reddit | VIA: Eurogamer.net




TAG: Baldur's Gate 3