News 2 min

Babylon’s Fall aggiunge una nuova versione, delusione data

Tutti i particolari, non molto, da Square Enix Presents

Square Enix e Platinum Games hanno mostrato un nuovo sguardo a Babylon’s Fall, action RPG lungamente atteso.

Sviluppatore e publisher hanno appena chiuso insieme il remaster di Nier Replicant, e adesso continuano a lavorare duramente su questo progetto.

Il gioco, preannunciato come uno dei protagonisti del nuovo Square Enix Presents, ha aggiunto una nuova versione a quelle già annunciate per PC via Steam e PlayStation 4, previste anni fa al reveal originale.

Questa versione non riguarda né Xbox né Nintendo Switch, ora più vicine all’editore nipponico, ma PlayStation 5.

Babylon’s Fall sarà dunque disponibile fin dal day one in una speciale edizione next-gen, con tutti i miglioramenti di sorta.

Tuttavia, questo day one rimane ancora avvolto nel mistero, poiché non è stata fornita una data d’uscita e neppure una finestra.

Per il momento, abbiamo soltanto una closed beta le cui iscrizioni sono state aperte adesso sul sito ufficiale.

Ecco il nuovo trailer per l’E3 2021:

 

Sarà possibile formare squadre composte da un massimo di quattro giocatori e, dopo il lancio, verranno aggiunte altre modalità al gioco senza costi aggiuntivi.

Ulteriori dettagli saranno pubblicati nel corso dell’anno. 

 

Questa la descrizione ufficiale del gioco:

In Babylon’s Fall, i giocatori si metteranno nei panni di un gruppo di guerrieri conosciuti come “Sentinels”, legati a un pezzo d’equipaggiamento speciale chiamato Gideon Coffin, che partono per un’odissea per superare la colossale Tower of Babylon, dentro a cui riposa qualcosa di grandioso.

Oltre alle armi in entrambe le mani, i personaggi possono usare il potere del loro Gideon Coffin per equipaggiarne altre due, così da avere combinazioni di quattro armi alla volta.

Le capacità dei vari pezzi d’equipaggiamento permetteranno anche di usare un’infinità di strategie diverse.

Lo stile grafico del gioco è il risultato di una “tecnica di pennellate” sviluppata di recente che dà vita a un’ambientazione fantasy unica con un’estetica che ricorda quella dei dipinti a olio del Medioevo.

Le sessioni di prova avranno luogo durante tre fasi, e durante ognuna di esse verranno effettuati test diversi e verranno aggiunte sempre più piattaforme.

I team di sviluppo consulteranno poi i risultati delle beta chiusa e i commenti dei giocatori, che serviranno per migliorare la qualità del titolo.

Volete godervi giochi dall’accoppiata Square Enix e Platinum Games? Nier Automata è un instant classic disponibile ad un prezzo stracciato