Astral Chain era inizialmente un fantasy medievale, Nintendo ha spinto per il cambio

"Il gioco è ambientato in un mondo fantascientifico con una forza di polizia come personaggio principale, ma i documenti di design originali erano completamente l'opposto"

News
A cura di Paolo Sirio - 10 Agosto 2019 - 10:28

In un’intervista concessa al portale ufficiale di Platinum Games, il director Takahisa Taura ha rivelato che Astral Chain era inizialmente stato progettato come un fantasy medievale.

Questo non fa altro che portarci alla mente Scalebound e le similitudini tra i due progetti che, sebbene siano state negate dai diretti interessati, sono abbastanza palesi.

astral chain

“Il gioco è ambientato in un mondo fantascientifico con una forza di polizia come personaggio principale, ma i documenti di design originali erano completamente l’opposto: un mondo fantasy magico, medievale”, ha spiegato Taura.

“Nintendo è intervenuta e ci ha detto che il genere era già stato esplorato molte altre volte in precedenza, e che mancava dell’appeal di cui questo titolo avrebbe avuto bisogno”.

A quel punto, su suggerimento del publisher, “abbiamo esplorato un sacco di nuove idee, e siamo finiti sullo sci-fi”, ha aggiunto il director giapponese.

Se sarà stata o meno la scelta giusta potremo saperlo soltanto dal 30 agosto, data d’uscita di Astral Chain. Intanto, potete dare un’occhiata alle ultime impressioni provenienti dalla rete per saperne di più.




TAG: astral chain