News 2 min

Assassin’s Creed Valhalla al centro di polemiche serie (e Ubisoft risponde)

Una questione decisamente spinosa.

Dopo una lunga attesa, Assassin’s Creed Valhalla è finalmente tra noi. Abbiamo infatti spiegato il gioco per filo e per segno nella nostra video recensione, portandovi al centro dell’affascinante contesto norreno per seguire le gesta di Eivor, un guerriero vichingo che parte alla volta dell’Inghilterra.

Al netto del buon risultato ottenuto da Ubisoft, sembra però che il gioco sia da poco finito nell’occhio del ciclone per via di una descrizione di un personaggio considerata discriminatoria, tanto da spingere la stessa casa transalpina a chiarire la sua posizione ufficiale.

Un'immagine di Valhalla.

Più in particolare è stato puntato il dito verso la descrizione di Eorforwine, una giovane ragazza con il viso deturpato a causa di un incidente avvenuto quando era ancora una bambina. Il personaggio viene infatti introdotto nell’avventura con parole e epiteti considerati “inadatti”, specie verso una persona (seppure virtuale) costretta a vivere in una situazione di parziale disabilità.

Poco sotto, il tweet di Courtney Craven (tra i fondatori di Can I Play That?, sito che affronta il tema della disabilità nei videogiochi) da cui tutto è partito:

Questo dettaglio non l’ho incluso nel mio articolo sulle impressioni di Assassin’s  Creed Valhalla, ma è una questione altrettanto importante da affrontare. Questa è una descrizione di un personaggio nel gioco. È assolutamente inaccettabile parlare di differenze facciali in questo modo. Gli sceneggiatori di videogiochi dovrebbero fare un lavoro migliore.

Ubisoft ha risposto alla questione sempre attraverso un tweet, scusandosi formalmente per l’accaduto e promettendo di modificare al più presto questo dettaglio del gioco (si presume in un aggiornamento di prossima uscita).

Grazie mille per averlo segnalato: ci scusiamo per aver rafforzato involontariamente il linguaggio. Lo rimuoveremo in un prossimo aggiornamento.

Assassin’s Creed Valhalla è uscito per PS4 e Xbox One il 10 novembre 2020. Il gioco arriverà anche su PS5 il 12 novembre 2020 negli Stati Uniti e il 19 novembre 2020 in Europa e Regno Unito (Italia inclusa).

L’avventura Ubisoft è offerta anche in una edizione limitata esclusiva per Amazon, comprendente il gioco completo e un contenuto scaricabile. Non perdetevela al prezzo più basso di sempre!