Assassin’s Creed Odyssey, la priorità di Ubisoft era fare un RPG completo

A cura di Paolo Sirio - 22 Agosto 2018 - 0:00

Parlando ai microfoni di GameReactor.eu, il game director Scott Phillips non ha fatto mistero che una delle priorità di Ubisoft con Assassin’s Creed Odyssey era realizzare un vero e proprio RPG.“Penso probabilmente ci siano due grossi traguardi che volevamo raggiungere. Uno era mettere la scelta al centro dell’esperienza, quindi scelta e conseguenze, e portare opzioni di dialogo e il loro impatto nelle decisioni che prendi durante il gioco”, ha spiegato Phillips.La seconda priorità era “fare un RPG completo. Quindi progressione, spingere ancora di più su quello che ha fatto Assassin’s Creed Origins, darti molteplici percorsi per andare avanti”.Il game director ha inoltre sottolineato che ci sono tanti elementi da personalizzare e far progredire nel corso della storia, come la propria nave e naturalmente il proprio personaggio.Se volete saperne di più sul gioco, date un’occhiata al nostro ultimo provato di Assassin’s Creed Odyssey.




TAG: assassins creed odyssey