Assassin’s Creed Odyssey candidato ai GLAAD Awards nonostante lo scivolone sul DLC

NEWS
A cura di Stefania Tahva Sperandio - 27 Gennaio 2019 - 17:54

Di recente, i GLAAD Awards hanno annunciato che quest’anno, per la prima volta, introdurranno anche la categoria dedicata ai videogiochi. Il premio si occupa di dare un riconoscimento alle opere mediali per la loro rappresentazione di personaggi LGBTQ, che possano in questo modo avvicinare il grande pubblico a qualsiasi orientamento o identità sessuale.

Tra i nominati per il primo anno videoludico del premio, spicca il nome di Assassin’s Creed Odyssey, che come sappiamo consente al giocatore di interpretare liberamente un uomo o una donna (Alexios o Kassandra), decidendo anche in che modo ruolare il loro orientamento sessuale.

Assassin's Creed Odyssey Provato a Parigi

Le polemiche recenti sul DLC, che come abbiamo visto rischiava di depennare di punto in bianco le scelte del giocatore e che sarà corretto con una patch, non sono quindi costate la candidatura al videogioco Ubisoft ambientato nell’Antica Grecia. Con un post, GLAAD ha precisato che la nomination non è di sostegno al DLC, ma anzi è in costante contatto con Ubisoft per aiutarla a migliorare questo contenuto controverso, «che fa passare il messaggio pericoloso che l’orientamento sessuale possa essere cambiato e che, pertanto, le persone LGBTQ possano scegliere di uniformarsi alle aspettative eteronormative, a prescindere dalla loro identità.» La nomination rimane comunque valida per i contenuti proposti dal gioco principale e perché, come scritto sul sito ufficiale del premio, ogni tanto il progresso può essere un po’ «incasinato», per arrivare a compimento.

«Se vogliamo incoraggiare gli sviluppatori e i publisher affinché continuino a fare queste mosse decise anche in futuro, allora dobbiamo acconsentire che, nel percorso di crescita, possono anche esserci dei passi falsi. Dobbiamo dare credito, quando c’è da dare credito» spiega il GLAAD.

assassin's creed odyssey kassandra

Ad affiancare i due eroi spartani di Assassin’s Creed Odyssey in queste nomination sono The Elder Scrolls Online: Summerset, di Bethesda, The Sims Mobile di EA, Guild Wars 2: Path of Fire di ArenaNet e Pillars of Eternity II: Deadfire di Obsidian.

Scopriremo chi porterà a casa l’ambito premio nella categoria videoludica il prossimo 28 marzo 2019, quando saranno annunciati i trionfatori nella cerimonia di premiazione che si terrà a Beverly Hills, in California.

Fonte: DualShockers




TAG: assassins creed odyssey, GLAAD Awards

OffertaBestseller No. 1