News 3 min

Assassin’s Creed Infinity confermato: sarà una piattaforma in evoluzione

La scoperta di Jason Schreier per Bloomberg viene ammessa da Ubisoft: ecco i dettagli

Aggiornamento ore 15:00 – Ubisoft ha pubblicato un post sul proprio sito ufficiale per confermare le indiscrezioni trapelate stamattina e annunciare la nuova struttura cross-studio che si occuperà di Assassin’s Creed d’ora in avanti.

Questa «nuova struttura collaborativa cross-studio sarà guidata da Marc-Alexis Côté, che sarà produttore esecutivo del franchise di Assassin’s Creed».

Côté è uno dei membri fondatori di Ubisoft Quebec ed è stato nella serie fin da Brotherhood, fungendo da creative director di Syndicate.

Ciascuno studio tra Quebec e Montreal avrà il suo creative director: Jonathan Dumont (world director di Syndicate e creative director di Odyssey) e Clink Hocking (Far Cry 2, Watch Dogs Legion).

Infinity è stato confermato come nome in codice per «il progetto agli inizi dello sviluppo»:

«Anziché continuare a passare la torcia da gioco a gioco, crediamo profondamente che questa sia un’opportunità per uno dei franchise più amati di Ubisoft per evolversi in una maniera più integrata e collaborativa che sia meno incentrata sugli studi e più focalizzata sui talenti e sulla leadership».

«In una data successiva» saranno forniti aggiornamenti su quanto in arrivo per Assassins’ Creed Valhalla e Assassin’s Creed Infinity.

News originale: Assassin’s Creed Infinity è stato svelato oggi da un report di Jason Schreier per Bloomberg e confermato da un portavoce di Ubisoft.

Mentre i dettagli non sono ancora ufficiali, abbiamo i primi particolari su come sarà l’erede di Assassin’s Creed Valhalla.

Avevamo scoperto soltanto poche settimane fa di un Assassin’s Creed 13 già in cantiere e pensato per essere ancora più grande di Valhalla.

Da allora si sono innescate le tradizionali discussioni riguardo a quale sarebbe stata l’ambientazione principale del titolo.

A quanto pare, però, Ubisoft sta prendendo una direzione leggermente diversa per il gioco in arrivo dopo Assassin’s Creed Valhalla.

Assassin’s Creed Infinity sarà una piattaforma in evoluzione con molteplici ambientazioni, sia in termini di location che di epoca storica.

La piattaforma è ispirata a Fortnite e GTA Online, e ha in questo momento Ubisoft Quebec e Montreal impegnate sui lavori.

I due team di sviluppo si sono finora avvicendati nello sviluppo di nuovi capitoli, tuttavia ad aprile sarebbero stati unificati.

«Ora collaborano ad Infinity e ciascuno avrà il suo creative director, ma Quebec prenderà la guida del franchise», si legge nella ricostruzione.

«Ci sono state a lungo rivalità tra i due studi che sono state aspre a volte, (…) quindi questo cambiamento potrebbe causa qualche grattacapo».

Il leak fornito da Schreier è stato riconosciuto da una portavoce della compagnia, come specificato nell’articolo di Bloomberg:

«Una portavoce di Ubisoft ha rifiutato di discutere i dettagli di Infinity ma ha riconosciuto la sua esistenza. Ubisoft punta a “superare le aspettative dei fan che hanno chiesto un approccio più coeso” alla serie».

Assassin’s Creed Infinity (che per ora è da ritenere un nome in codice) è ancora in una fase di progettazione e i piani potrebbero cambiare in corsa, e non a caso per il lancio si parla del 2024 se non oltre.

Come spiegato da Schreier, potrebbe essere una sorta di hub che consentirebbe agli utenti di giocare titoli di AC grandi e piccoli.

Questi giochi saranno connessi tra di loro in qualche modo (forse come Call of Duty Warzone e i capitoli annuali, tramite Battle Pass e integrazioni nella mappa?), pur avendo un look e un gameplay distinti.

Una annotazione del giornalista è che diversi uomini coinvolti negli scandali sessuali di Ubisoft sono rimasti alla guida del progetto, come avrebbero lamentato gli sviluppatori nei forum interni.

In tema più strettamente ludico, invece, questa svolta decisa del franchise in un senso service game spiega come mai si sia allungata di un anno la vita di Valhalla (per la prima volta nella storia della saga).

Certo è che, ad ogni modo, non si può esprimere particolare sorpresa per una manovra simile, considerando che era appena stata espressa grande soddisfazione per la longeva formula RPG.

Se siete fan storici della saga degli Assassini, non potete perdervi Assassin’s Creed The Ezio Collection a questo ottimo prezzo su Amazon