News 2 min

Arriva a dicembre un gioco che vuole farvi sentire come in Skyrim (e No Man’s Sky)

Non ne avete mai abbastanza di Skyrim? Arriva Icarus, nuovo survival ambientato in un mondo alieno decisamente ostile

Skyrim ha appena compiuto 10 anni e Bethesda ha festeggiato nel migliore dei modi facendo uscire sul mercato The Elder Scrolls V: Skyrim Anniversary Edition, una versione aggiornata con nuovi contenuti per le console più moderne.

A quanto pare però i giocatori non hanno mai abbastanza delle atmosfere tipiche dello storico RPG open-world di Bethesda, tanto che a dicembre uscirà un gioco pensato per farvi sentire proprio in Skyrim.

Il 4 dicembre arriverà sul mercato Icarus, un nuovo survival game creato da RocketWerkz.

Ecco la feroce fauna del mondo di gioco

Icarus è un gioco basato su meccaniche PvE che vi catapulterà in un mondo alieno ostile e pericoloso che non aspetta altro che farvi a pezzi.

Dean Hall, sviluppatore e fondatore di RocketWerkz, ha confermato che «dopo tre mesi di beta testing e feedback da una delle community di giocatori più impegnata che abbia mai visto, finalmente Icarus è pronto per uscire».

Il titolo supporterà sia il single-player sia una co-op fino a otto giocatori. L’ambientazione dove si svolgeranno le missioni sarà proprio quella di un mondo alieno inizialmente inteso come una seconda Terra.

Nel gioco si potrà cacciare e ottenere oggetti per sopravvivere ad una moltitudine di eventi ostili come alterazioni climatiche, atmosfere tossiche e una fauna selvaggia decisamente feroce.

L’esplorazione ovviamente avrà un ruolo fondamentale così come le meccaniche di crafting.

 

Nel trailer qui sopra possiamo notare che i giocatori avranno la possibilità di esplorare tre differenti biomi in Icarus: deserto, artico e foreste temperate.

Ispirandosi anche a No Man’s Sky, nel titolo i giocatori avranno una sorta di navicella spaziale che rimarrà in orbita, in cui tra l’altro dovranno ritornare ciclicamente dato che l’atmosfera tossica e ostile del pianeta non permetterà lunghi soggiorni su di esso.

Il titolo sembra essere molto promettente e non ci vorranno molti giorni per scoprirne il valore.

Restando in tema Skyrim, sembra che qualcuno abbia finito il gioco in un modo abbastanza particolare. Inoltre nell’Anniversary Edition qualcuno ha scovato un dettaglio che potremmo definire raccapricciante.

Skyrim è anche nella nostra classifica dei migliori open world di sempre, dategli un’occhiata a questo link.

Ai i più teneri di cuore suggeriamo di dare uno sguardo a questo morbido peluche a tema Skyrim su Amazon!