Apple licenzia un ingegnere per un video probito della figlia su iPhone X

A cura di Paolo Sirio - 29 Ottobre 2017 - 0:00

Una brutta notizia da Cupertino, dove Apple ha licenziato un ingegnere a causa del video hands on registrato dalla figlia in un luogo e in una fase dello sviluppo in cui era stato posto un preciso divieto.A darne notizia è stata la stessa ragazza, Brooke Amelia Peterson, nel filmato che potete vedere in calce alla nostra news. Brooke Amelia aveva fatto visita al padre presso il campus Apple e aveva avuto modo di provare in anteprima iPhone X.Nel suo video hands on originale la ragazza aveva fornito non soltanto impressioni apparentemente innocue, ma mostrato inavvertitamente codici QR riservati ai dipendenti e un’app di note che includeva nomi in codice di prodotti Apple non ancora pubblicati.A causa di questo incidente, l’ingegnere in questione ha perso il lavoro: si è occupato per quattro anni di circuiti wireless e RF, come riporta The Verge.Se dal punto di vista della gestione delle risorse umane le cose si sono complicate alquanto ultimamente, con episodi del genere sempre piuttosto spiacevoli, per iPhone X la partenza è stata più che positiva.I pre-order per il nuovo smartphone di Apple, infatti, sono andati esauriti nel giro di pochissimi minuti.




TAG: iphone