Analisti : Portatili perdono mercato

A cura di rspecial1 - 29 Dicembre 2011 - 0:00

L’analista Steve Peterson, come altri suoi colleghi, ha stimato che il mercato dei videogiochi portatili sarà dominato dagli smartphone e tablet nel 2012, con buona pace delle console 3DS e Vita. Peterson spiega questo andamento calcolando le varie spese necessarie alla produzione e distribuzione dei giochi, con i benefici che può portare creare titoli da pochi euro per cellulari contro le produzioni costose e rischiose fatte su console. Nonostante il continuo accostamento dei giochi per i dispositivi mobile e il mercato delle console portatili non sia ben visto dai videogiocatori più esperti, che ben distinguono le due cose, sembra che gli analisti siano più propensi ad unificare il tutto.




TAG: playstation vita