Remedy celebrerà i dieci anni di Alan Wake con uno streaming – ma senza annunci

Remedy Entertainment si prepara a celebrare i dieci anni della sua creatura, ma mette le mani avanti e anticipa che non ci saranno annunci a tema

NEWS
A cura di Stefania Tahva Sperandio - 8 Maggio 2020 - 15:28

Era il 14 maggio 2010 quando Alan Wake faceva il suo esordio assoluto sul mercato, sbarcando su Xbox 360 e conquistando pubblico e critica. L’avventura narrativa (e lontanamente horror) di Remedy Entertainment è diventata uno dei punti di riferimento tra le produzioni della software house finlandese, con i fan che sono in impaziente attesa di scoprire se e quando sia legittimo aspettarsi un sequel – e, perché no, che tipo di curiosità a tema potrebbe proporre il prossimo DLC di Control.

Next week is the tenth anniversary of the release of Alan Wake. We'll be celebrating with a stream and other cool…

Gepostet von Alan Wake am Freitag, 8. Mai 2020

Nel frattempo, Remedy ha fatto sapere di essere intenzionata a celebrare con alcune iniziative speciali i dieci anni di Alan Wake. Per questo, a partire dalla prossima settimana parlerà, sui suoi canali social, dei piani che ci attendono, che coinvolgeranno «uno streaming e altre cose celebrative carine» – anticipano Sam Lake e i suoi.

Dal momento che in queste ore uno degli argomenti caldi dell’industria riguarda il dare aspettative commisurate ai teaser, Remedy è stata anche estremamente franca e ha aggiunto:

Sappiamo che molti lo chiederanno – no, non abbiamo nessun annuncio a tema Alan Wake. Qui si tratta di celebrare il passato e riguardarsi un po’ indietro. Vi ringraziamo, come sempre, per l’affetto! 💕

Non aspettiamoci quindi annunci a sorpresa – questa volta siamo stati avvisati per tempo.

Remedy Entertainment è attualmente impegnata anche con diversi progetti misteriosi, che sta realizzando con la collaborazione del gigante Epic Games.

Fonte: Remedy




TAG: alan wake