Recensione 3 min

Monsters & Co. e l’Isola dello Spavento

Dagli studi di produzione di Toy Story, ecco un altro interessante capolavoro della Walt Disney in versione videoludica.
Monsters & Co. riproduce in modo abbastanza coinvolgente le vicende dei simpatici Sulley e Mike, alle prese con situazioni davvero esilaranti.
Il tutto inizia con il solito video introduttivo, tra l’altro ben realizzato, per poi passare al menu principale. Da qui potrete scegliere se iniziare una nuova partita, caricare i vostri salvataggi o settare le opzioni relative al sonoro.
Dopo aver scelto se iniziare con Sulley o con Mike (in seguito prenderete il controllo anche dell’altro personaggio) verrete catapultati all’Orientamento Mostri. Si tratta di un vero e proprio tutorial abbastanza completo, atto a mettere in pratica le varie mosse disponibili per ogni mostro: imparerete così a saltare, ad aggrapparvi ad un muro dopo un doppio salto, a distruggere casse di legno e di acciaio ma soprattutto inizierete a fare conoscenza con la melma primordiale, necessaria per perfezionare l’Arte dello Spavento. Dopo il primo atto, inizia il gioco vero e proprio, sull’Isola dello Spavento. Qui troverete una moltitudine di contenitori di melma primordiale, con la quale riempirete la barra che regola la possibilità di mettere in pratica l’Arte dello Spavento: ogni nervo che incontrerete sarà di un determinato colore e per poterlo spaventare dovrete aver completato sul vostro indicatore il settore relativo a quel preciso colore. Spaventare un nervo presuppone una semplice combinazione di pulsanti, variante da colore a colore. Quando il nervo sarà completamente spaventato, basterà premere la X per distruggerlo definitivamente. Oltre ai nervi, troverete moltissimi giocattoli da colpire o evitare, muri da saltare o sui quali arrampicarsi, contenitori da esaminare (solitamente contengono melma primordiale o altri oggetti utili), nonchè molte strutture particolari, come scivoli, castelli di sabbia che possono essere distrutti, cascate…Fate attenzione anche alle tante cassette della posta disseminate ovunque che contengono informazioni importanti per il prosieguo dell’avventura, nonchè consigli utili su come affrontare determinate situazioni.

Piattaforma:
PSX
Sviluppatore:
Sony
Distributore:
Artificial Mind and Moviment

Grafica e sonoro
In termini tecnici, Monsters & Co. non vien meno alle aspettative. La grafica si attesta su buoni livelli (tenendo conto nel bene e nel male delle potenzialità della Ps One), con accurate realizzazioni dello scenario, dei mostri e soprattutto delle varie animazioni. Qualche sbavatura è presente qua e là ma niente di preoccupante. Discreti anche gli effetti della polvere e dell’acqua sollevata dai personaggi nel loro cammino. L’audio è molto valido, le musiche e gli effetti sonori sono di buona fattura, così come il doppiaggio dei dialoghi dei personaggi (ovviamente in Italiano).

Giocabilità
La giocabilità non presenta difficoltà, il controllo dei mostri è tutto sommato intuitivo. I movimenti dei personaggi non sono tantissimi e prevedono un sistema di salti, una fase di attacco, diversa in Mike e Sulley, un attacco combinato a un salto, utile per distruggere le casse più resistenti. Come già accennato in precendeza, spaventare un nervo è molto semplice, basta seguire l’indicazione sul tasto da premere nell’apposito indicatore che comparirà sulla destra dello schermo e il gioco è fatto, non vi resta altro da fare che godervi la buffa e simpatica animazione.

Longevità
Discorso a parte merita la longevità. Monsters & Co. è un tipo di avventura che può benissimo non piacere, non certo per questioni realizzative, ma per il genere e il contesto che ne fanno un prodotto ideale soprattutto per un pubblico particolarmente giovane. Questo è forse l’unico limite di un titolo che, a dire la verità, merita comunque tutta la nostra attenzione.

Buona realizzazione, animazioni divertenti.

La longevità.
Gioco destinato a un pubblico troppo giovane.

7.2

Il mio parere? Monsters & Co. è un discreto gioco. Devo dire di essere rimasto positivamente colpito da questo titolo che ha come punto forte un buon tessuto realizzativo e il fascino di un marchio come la Walt Disney, vera e propria garanzia in ogni campo. Se siete appassionati del genere per così dire fiabesco, è un prodotto che non dovete assolutamente lasciarvi scappare. I più piccoli invece lo apprezzeranno di certo. Il gioco, tutto sommato, è dedicato proprio a loro…