Wolfenstein II, Digital Foundry dice la sua relativamente alla conversione Switch

A cura di Marcello Paolillo - 30 Giugno 2018 - 0:00

L’ultimo progetto che il team di Digital Foundry ha avuto modo di analizzare è lo sparatutto in prima persona Wolfenstein II: The New Colossus, disponibile da pochi giorni anche su Nintendo Switch. Le impressioni sono che Panic Button ha fatto del suo meglio per portare il gioco sulla piattaforma ibrida della Grande N, sebbene a volte l’esperienza può apparire “un po’ sfocata”. In particolar modo, il frame-rate è per lo più bloccato a 30 fps con alcune eccezioni soprattutto nelle battaglie più concitate:“Tutto va da un massimo di 720p a 1216 × 684 a 540p e 432p fino a 640 × 360. Quando è riprodotto in modalità portatile, 768 × 432 e 640 × 360 sono il massimo comune denominatore, ma può variare a seconda del carico poligonale. In generale, il tutto è paragonabile alla versione Switch di DOOM. A tratti il gioco appare un po’ sfocato.”Wolfenstein II: The New Colossus è disponibile per Nintendo Switch al prezzo di €59,99. Se volete saperne di più, potete dare un’occhiata alla nostra recensione della versione Switch.Voi ci state giocando? Fonte: MNN




TAG: wolfenstein 2 the new colossus