Wii U non è il massimo? Comunque mai sottovalutare Nintendo, dice Molyneux

A cura di wanderlust - 20 Marzo 2014 - 0:00

“Mai sottovalutare Nintendo”: così il creatore di Fable Peter Molyneux ha commentato i numeri delle vendite di Wii U, non esattamente eccellenti. Mentre si parla di perdite significative e di fallimento bello e buono, Molyneux spezza una lancia in favore della console, nonostante dichiari ufficialmente di non esserne un grande fan. Lanciata nel novembre del 2012, Wii U ha sinora venduto oltre le 5,8 milioni di unità in tutto il mondo, non raggiungendo affatto i risultati significativi del suo predecessore. Molti hanno iniziato ad insinuare che Nintendo era ormai con le spalle al muro e che proprio per questo giochi di altro profilo come Mario Kart 8 e Super Smash Bros usciranno in tempo per aiutare le vendite della console.Nonostante tutto questo Peter Molyneux ha dichiarato che bisogna solo stare a vedere, e che Nintendo sta attualmente lavorando ad alcune iniziative che potrebbero davvero sorprendere. “Mai sottovalutare Nintendo: da una versione hardware lontana dall’essere pienamente convincente è in grado di tirar fuori esattamente quello che dovrebbe essere il futuro dei giochi!”, ha detto Molyneux.Non resta che stare a vedere.




TAG: nintendo software house