Uno sguardo a Nanica Switch, la versione contraffatta di Nintendo Switch

L'ennesimo clone cinese

NEWS
A cura di Antonello Buzzi - 22 Dicembre 2019 - 22:57

Come spesso succede, ad una console di successo seguono numerosi cloni di provenienza cinese che cercano di proporre un dispositivo dall’aspetto simile all’originale ma con caratteristiche tecniche e giochi al suo interno completamente diversi.

Adesso è il turno di Nintendo Switch, che vede in “Nanica Smitch” il suo clone a basso costo cinese. La console contiene al suo interno ben 800 titoli che, ovviamente, non sono stati forniti su licenza dai rispettivi produttori.

Potete vedere la console in azione nel filmato presente come di consueto nel player sottostante.

Così come l’originale Switch, Nanica Smitch offre due controller separabili ed è possibile collegarla alla TV per “godere” dei giochi su grande schermo.

Cercate di mettere in guardia i vostri nonni o parenti poco avvezzi alla tecnologia, potreste trovarvi una Nanica Smitch e non un Nintendo Switch sotto l’albero!

Cosa ne pensate? Ditecelo nei commenti qui sotto!

Fonte: NintendoLife




TAG: nintendo switch